,,

Da Andrea Delmastro Delle Vedove a Daniela Santanchè: chi sono gli esponenti del Governo attualmente indagati

Guai per alcuni esponenti del governo Meloni, finiti nel mirino della magistratura: non solo Delmastro, chi sono i più discussi

Pubblicato il:

Andrea Delmastro Delle Vedove è soltanto l’ultimo degli esponenti dell’attuale governo Meloni indagati dalla magistratura dopo che, prima di lui, lo stesso polverone era stato alzato contro Daniela Santanchè e non solo. Diverse, infatti, sono le figure attualmente coinvolte in iter giudiziari, con fronti aperti che riguardano direttamente i citati Delmastro, Santanché e anche Sgarbi, indirettamente il presidente del Senato Ignazio La Russa.

Santanchè e i problemi con Visibilia

Il primo grande scandalo che ha coinvolto uno degli esponenti del governo è stato quello di Daniela Santanchè, attuale ministro del Turismo. Mentre tra le tante critiche pioveva quella su Open to Meraviglia, sono state le sorti del gruppo Visibilia a creare non pochi guai al ministro.

Santanchè, infatti, dal 2022 è sotto indagine per la gestione del gruppo, con altri ex amministratori accusata di false comunicazioni sociali. Era stata accusata anche di bancarotta, accuse che però sono decadute dopo la revoca delle richieste di fallimento da parte della Procura delle società che compongono il gruppo stesso e il ricorso alla composizione negoziata.

Ma non è finita qui, perché i magistrati milanesi hanno aperto altri fascicoli, al momento ancora contro ignoti, che vedono coinvolta l’esponente di Fratelli d’Italia. Parliamo delle indagini su Ki Group-Bioera, il gioiello del bio da lei creato, in cui ci sarebbero una presunta truffa ai danni dello Stato in relazione al ricorso della cassa integrazione a zero ore nel periodo del covid per alcuni dipendenti, e un filone del caso Negma, fondo con base negli Emirati e alle British Virgin Islands.

Il figlio di La Russa indagato per violenza sessuale

Indirettamente anche Ignazio La Russa è finito nei guai. Il presidente del Senato, infatti, è stato duramente attaccato per il caso legato al figlio Lorenzo Apache, che con un suo amico è accusato di iolenza sessuale in seguito alla denuncia di una ex compagna di scuola.

Gli accertamenti sono ormai alle battute finali e presto i pm diranno la loro dopo aver sentito lo stesso La Russa e aver copiato tutti i dati del cellulare del figlio della seconda carica più alta dello Stato.

Da Andrea Delmastro Delle Vedove a Daniela Santanchè: chi sono gli esponenti del Governo attualmente indagatiFonte foto: ANSA

Sgarbi e il rischio processo per sottrazione fraudolenta

Di recente anche Vittorio Sgarbi è finito sotto la lente d’ingrandimento della magistratura con l’accusa di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. Il sottosegretario alla Cultura è accusato di aver acquistato un dipinto all’asta facendo figurare la fidanzata come acquirente e con denaro di una terza persona.

L’intento, secondo l’accusa, sarebbe stato mettere l’opera al riparo da eventuali aggressioni da parte del Fisco con cui il politico e critico d’arte ha un debito per un totale di circa 715mila euro.

Il caso Cospito che inguaia Delmastro

In conclusione il più recente e discusso caso è quello legato al sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro, rinviato a giudizio con l’accusa di aver rivelato a un collega di partito, il parlamentare Giovanni Donzelli, il contenuto di un rapporto di polizia penitenziaria sui dialoghi in carcere tra l’anarchico Alfredo Cospito e alcuni boss mafiosi detenuti con lui in regime di 41 bis.

A querelare Delmastro e Donzelli era stato il parlamentare del gruppo Alleanza Verdi e Sinistra, Angelo Bonelli. In un primo momento, però la procura aveva sollecitato il non luogo a procedere, ritenendo che non ci fosse “l’elemento soggettivo”, ossia la reale consapevolezza del segreto. Tesi ribaltata dal giudice che ha rinviato a giudizio Delmastro che andrà a processo il prossimo 12 marzo.

santanche-delmastro-sgarbi Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,