,,

Coronavirus, test per scoprire chi è immune: il piano del Css

I test sierologici serviranno a scoprire la presenza di anticorpi nel sangue e saranno diversi per Regione

La validazione dei test sierologici per la ricerca degli anticorpi contro il coronavirus sta andando avanti e saranno necessari ancora pochi giorni per completarla. Lo ha dichiarato, come riporta Ansa, il presidente del Consiglio Superiore di Sanità (Css) Franco Locatelli nel corso della conferenza stampa organizzata dall’Istituto Superiore di Sanità.

Con i test sierologici per la ricerca degli anticorpi nel sangue, stando a quanto riferito da Locatelli, sarà possibile avere un quadro completo dell’epidemia in Italia.

Il quadro, ha aggiunto il presidente del Css, servirà a scoprire chi è immune dal coronavirus sarà probabilmente diverso regione per regione.

I test sierologici vanno validati “in modo metodologicamente rigoroso”, ma quello che serve secondo Locatelli è “un approccio fondato sull’evidenza e per questo è opportuno lavorare insieme alle Regioni“.

Sono attese entro un mese le indicazioni relative all’utilizzo dei test, mentre per l’uso dei tamponi è in arrivo una nuova circolare del ministero della Salute. Lo ha annunciato il presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro, per il quale serve “intercettare i casi sul territorio.

Nel corso della conferenza stampa è stato fatto un altro importante annuncio da parte di Locatelli: “Sono otto gli studi sui farmaci anti-Covid-19 al momento approvati dall’Agenzia italiana per il farmaco”.

Per quanto riguarda l’ipotesi di stare a casa fino a metà maggio, Locatelli ha dichiarato: “Le date per la proroga piuttosto che l’allentamento delle misure di distanziamento sociale spettano solo e unicamente al decisore politico e loro daranno le indicazioni, sicuramente anche con un confronto con noi, all’intero Paese, questo va detto chiaramente”.

VirgilioNotizie | 03-04-2020 14:37

Che aspetto ha il coronavirus: la prima foto dall'ospedale Sacco Fonte foto: Ansa
Che aspetto ha il coronavirus: la prima foto dall'ospedale Sacco
,,,,,,,