,,

Coronavirus ferma Tom Cruise: niente riprese Mission Impossible 7

Le riprese del nuovo film della serie sono state per ora bloccate, l'attore che interpreta Ethan Hunt non era ancora arrivato in Italia

Chissà come si comporterebbe l’agente Ethan Hunt di fronte all’emergenza coronavirus. Per il momento se ne sta alla larga. Non ci saranno infatti le attese e annunciate riprese in Italia del prossimo film di Tom Cruise dell’interminabile serie di Mission: Impossible.

Venezia pericolosa. Proprio a causa del rischio contagio da coronavirus nel Nord Italia, ma oramai anche nel resto dello stivale, la Paramount Pictures, secondo quanto riporta il sito americano The Wrap, avrebbe bloccato le riprese del nuovo capitolo, il settimo, della serie cinematografica che ha per protagonista Tom Cruise, la cui uscita è prevista per l’estate del prossimo, 2021. Ciak che erano previsti per tre settimane a Venezia.

Tom Cruise “fermato” prima di partire. Proprio l’attore americano non è mai arrivato in Italia mentre erano già nella città lagunare molti membri della troupe che a questo punto sono stati autorizzati a tornare a casa fino al riavvio della produzione.

In una nota, ripresa da TgCom24 la Paramount Pictures spiega: “Per la sicurezza e il benessere del nostro cast e della nostra troupe e per la volontà del governo locale veneziano di fermare le riunioni pubbliche in risposta alla minaccia del Coronavirus, stiamo modificando il piano di produzione per le nostre tre settimane da girare a Venezia”.

VirgilioNotizie | 25-02-2020 14:05

American actor, film director and producer Tom Cruise visits Ukraine. Fonte foto: Ansa
,,,,,,,