,,

Coronavirus, arriva la protesta dei rider: "Noi ci fermiamo"

I fattorini si sfogano su Facebook: “La nostra vita vale più di una pizza”

Il coronavirus non guarda in faccia nessuno. I numeri sono purtroppo in costante aumento e molti lavoratori sono costretti a rimanere a casa per far fronte all’emergenza. Tra questi c’è la categoria dei rider che ha deciso di far sentire la propria voce attraverso un messaggio pubblicato su Facebook dall’account del collettivo Deliverance Milano: «Siamo tra quelle e tra quelli che non possono restare a casa. Siamo lavoratori dipendenti ma sulla carta la falsa autonomia e l’assenza di un contratto ci privano di ogni strumento di difesa e di tutela» Non solo proteste dal punto di vista contrattuale ma anche sanitario: «Abbiamo lavorato in questi giorni in preda alla paura che in tante e tanti vivono in questo momento così delicato. Abbiamo lavorato principalmente per piattaforme che non ci hanno fornito, nonostante le nostre incessanti richieste e nonostante le leggi dello Stato, i dispositivi di sicurezza necessari. La nostra vita e la nostra salute valgono più di una pizza, di un sushi o di un panino»

Nel post i lavoratori chiedono anche l’accesso agli ammortizzatori sociali e il diritto della continuità di reddito. Infine analizzano la situazione e comunicano la loro posizione: «Riteniamo la situazione molto grave e per noi fermare il contagio viene prima di qualsiasi altra cosa. Se distribuire cibo a casa diviene indispensabile, ci devono pensare lo Stato, la Protezione Civile e gli organi preposti. Noi ci fermiamo».

Il post in questione è stato commentato da alcuni utenti e addetti ai lavori che si sono detti favorevoli alla decisione presa: «Già sospeso le consegne da sabato scorso. Non c’è bisogno di aspettare le piattaforme, non vale la pena prendersi un rischio così grosso», «Io non me la sento di uscire e lavorare, ma ci sono le bollette da pagare», «È il vostro momento, fermatevi».

VirgilioNotizie | 12-03-2020 16:18

Roma, sassi e uova contro rider indiano a Torre Angela Fonte foto: 123rf
,,,,,,,