,,

Giuseppe Conte e la mossa per blindare il governo: il retroscena

Giuseppe Conte potrebbe candidarsi alle Elezioni Suppletive in Senato previste l'8 novembre 2020

C’è una data chiave da segnare in rosso sul calendario, che potrebbe fornire indicazioni importanti sul destino del governo Conte Bis e sui possibili assetti futuri del sistema partitico italiano: secondo ‘La Repubblica’, è quella dell’8 novembre 2020, giorno in cui sono previste le elezioni suppletive in un collegio al Senato rimasto vacante per la scomparsa prematura di una senatrice del Movimento 5Stelle, Vittoria Bogo Deledda.

Rimaste finora nell’anonimato, queste elezioni potrebbero invece divenire cruciali per le sorti del governo.

Tra i candidati che centrosinistra e Palazzo Chigi hanno iniziato a valutare è spuntato, infatti, anche il nome del premier Giuseppe Conte, che mercoledì è tornato a parlare in conferenza stampa per fare il punto sull’emergenza Covid-19 in Italia.

Il presidente del Consiglio, che già a dicembre ha dichiarato di non vedere un suo futuro senza politica, non ha ancora deciso se candidarsi, ma questo nuovo scenario è per lui, secondo ‘La Repubblica’, “una tentazione“.

L’elezione in Senato rappresenterebbe per Conte una mossa per restare in politica a prescindere dalle sorti del governo, ma anche un modo per “blindare” l’esecutivo e la sua posizione alla luce delle recenti tensioni nel governo, nonché il primo esperimento di una nuova coalizione elettorale “giallorossa” a livello nazionale.

Le resistenze in tutte le forze di maggioranza sono già scattate e non si placano le voci su una possibile sostituzione del premier, senza modificare l’attuale assetto della maggioranza.

I vertici di Pd e M5S, che ha annunciato che in Campania correrà da solo, dialogano sul futuro, con un occhio all’attuale esecutivo e un altro all’elezione per il Quirinale prevista a gennaio 2022. Possibile che, a quella data, i giallorossi arrivino con un nuovo equilibrio interno.

‘La Repubblica’ cita le parole di “un autorevole ministro M5S”: “Noi non abbiamo candidati credibili per il Quirinale. Lì andrà per forza un Dem. Ne abbiamo invece uno per il governo: Di Maio“.

VIRGILIO NOTIZIE | 05-06-2020 07:35

Dalla mascherina tricolore alla visiera: i look dei politici Fonte foto: Ansa
Dalla mascherina tricolore alla visiera: i look dei politici
,,,,,,,