,,

Cilento, anziano vince 50mila euro al Gratta e Vinci ma gli rubano il biglietto: poi il lieto fine

Denunciati due giovani e un imprenditore che avevano rubato il biglietto vincente all'anziano e volevano incassare il premio da 50mila euro

Pubblicato il:

È una storia a lieto fine quella che ha come protagonista un 73enne di Caselle in Pittari, in provincia di Salerno. L’anziano, vedovo, aveva vinto 50mila euro con un biglietto del Gratta e Vinci. Pochi giorni dopo, però, due giovani che si trovavano nel bar nel momento della vincita, che conoscevano l’anziano, con una scusa sono andati a trovarlo a casa e gli hanno rubato il biglietto.

Biglietto rubato da due 22enni

Si tratta di due 22enne originari di Caselle in Pittari, stesso paese dell’anziano. Dopo aver rubato il biglietto i due giovani hanno coinvolto un imprenditore di Montesano sulla Marcellana, che aveva il compito di incassare l’importo della vincita.

Il furto del biglietto è avvenuto lo scorso 11 dicembre, due giorni dopo la vincita dei 50mila euro.

La denuncia del furto del biglietto vincente

Dopo essersi reso conto del furto, il 73enne è andato dai carabinieri per denunciare la scomparsa del biglietto vincente.

Ma l’anziano non aveva collegato la visita dei due ragazzi al furto. I militari segnalano il furto all’agenzia dei Monopoli, che blocca immediatamente il biglietto.

Tuttavia, senza il tagliando vincente neanche l’anziano può riscuotere i 50mila euro, quindi ormai tutto sembra perduto.

Le indagini dei carabinieri

Ma a quel punto arriva un colpo di fortuna, perché i carabinieri scoprono che il biglietto in questione è stato verificato in una ricevitoria di Padula.

Una volta sul posto, grazie ad alcune testimonianze, arrivano a un imprenditore di Montesano sulla Marcellana che a sua volta fa il nome dei due ragazzi che avevano messo a segno il furto.

Il biglietto viene così riconsegnato al 73enne, mentre per i due giovani e per l’imprenditore è scattata una denuncia.

gratta-e-vinci-rubato-anziano Fonte foto: 123RF
,,,,,,,,