,,

Spari a Manuel Bortuzzo, arriva la condanna per gli aggressori

Il gup ha riconosciuto la premeditazione del gesto, i due aggressori sono stati condannati a 16 anni

Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, i due aggressori che la notte tra il 2 e 3 febbraio scorso spararono al nuotatore Manuel Bortuzzo, sono stati condannati a 16 anni di carcere. È questa la sentenza emessa dai giudici nel processo che si è svolto con rito abbreviato.

I due condannati erano accusati del duplice tentato omicidio del nuotatore e della sua fidanzata Martina che, nell’agguato di piazza Eschilo, uscì indenne. Il gup, secondo quanto riportato da Ansa, ha riconosciuto la premeditazione del gesto.

Massimo Ciardullo, legale di Manuel, all’esito della sentenza ha dichiarato: “La famiglia Bortuzzo ha reagito con grande dignità. Mi hanno solo chiesto se per me era una pena giusta”.

Nella prima udienza, avvenuta lo scorso 23 settembre, la Procura aveva chiesto una condanna a 20 anni ciascuno per i due imputati, il massimo della pena prevista con il rito abbreviato. La famiglia Bortuzzo aveva anche chiesto 10 milioni di risarcimento. “Nessuno ridarà le gambe a Manuel, i soldi non sono per lui, ma per far capire che per quello che gli hanno fatto non c’è prezzo” aveva commentato Franco Bortuzzo, padre di Manuel.

VIRGILIO NOTIZIE | 09-10-2019 14:12

Manuel, chiesti 20 anni per i due aggressori Fonte foto: Ansa
Manuel, chiesti 20 anni per i due aggressori
,,,,,,,