,,

Alessia Pifferi e la famiglia spaccata anche prima della morte di Diana: i rapporti tesi con madre e sorella

Tra Alessia Pifferi e sua sorella Viviana non è mai corso buon sangue, ma ci sarebbero state anche tensioni con la madre

Pubblicato il:

È un sottile e reciproco rimbalzo di rivendicazioni, quello che corre tra Alessia Pifferi e la sua famiglia. Antonino Monteleone ha voluto tratteggiare per ‘Le Iene’ un quadro più approfondito dei rapporti tra la giovane mamma di Ponte Lambro in carcere per la morte della piccola Diana, sua sorella Viviana Pifferi e la loro madre Maria Assandri.

In aula Alessia Pifferi ha raccontato di essersi sempre sentita “una bambina non amata” sin dalla tenera età. Viviana Pifferi nega: “Lei ha sempre avuto tutto”, ma c’è anche un sospetto deficit cognitivo di cui Alessia Pifferi dice che potrebbe aver sofferto sin da bambina. “Magari mia mamma me l’ha tenuto nascosto”, ha detto in aula. “Lei ha sempre fatto quello che voleva”, racconta Viviana.

“Non siamo mai andate d’accordo”, puntualizza la sorella di Alessia Pifferi. Una questione di caratteri diversi che le rendeva distanti, anche quella volta in cui entrambe lasciarono casa della madre. Alessia vi tornò, e quando nacque Diana si gridò al miracolo. Così non fu.

Conoscendo le frizioni tra sorelle, mamma Maria Assandri spesso nascondeva a Viviana le mancanze di Alessia: mensilmente Maria mandava alla figlia contributi economici che Alessia spendeva per cose che non riguardavano il sostentamento di Diana. “Devo passare per quella cattiva”, dice con rabbia, ripetendo che se solo avesse saputo tutto ciò che succedeva tra Alessia e la sua bambina, quest’ultima si sarebbe salvata.

“L’avrei certamente salvata, a costo di crescerla io”, tuona Viviana Pifferi. Certamente da parte di Maria c’è stato un tentativo di non seminare zizzania tra le sorelle e probabilmente per questo, dopo la tragedia, tra Viviana e sua madre sono nate piccole tensioni.

alessia-pifferi Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,