,,

Sputo al capotreno: passeggera rifiuta di mettere la mascherina

Su di un treno una ragazza ha aggredito e poi sputato una capotreno che voleva farle indossare la mascherina

Aveva semplicemente chiesto di osservare l’obbligo di indossare la mascherina al chiuso di un vagone treno. Per questo motivo però una capotreno in Liguria è stata prima insultata, aggredita da una passeggera che poi le ha persino sputato in faccia.

L’episodio è avvenuto sul treno regionale 11373 Genova Brignole – La Spezia vicino alla stazione di Santa Margherita Ligure (Genova). Il capotreno, una donna, facendo il giro dei vagoni per il consueto controllo dei biglietti, ha notato una ragazza che non indossava la mascherina. Glielo ha fatto notare invitandola a metterla. Per tutta risposta si è beccata un rifiuto ma non solo, la passeggera le ha sputato sul viso. Dopo l’aggressione, il treno è stato fermato. La capotreno è sotto shock, mentre la passeggera è stata denunciata.

Sta diventando un problema obbligare la gente, almeno al chiuso, a indossare le mascherina. Qualche settimana fa era diventato virale in rete un video di una donna che, sempre sul treno, invitava animatamente un uomo seduto nel suo scompartimento, a indossare la mascherina, discussione che poi era degenerata tra i due arrivando al contatto fisico.

E proprio in materia di sicurezza sui treni è arrivata la nota dei sindacati regionali dei trasporti Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt, Ugl, Ferovieri Fast e Orsa: “Da tempo il sindacato chiede più personale a terra e a bordo per gestire la situazione delicata che si è venuta a creare, per scongiurare appunto questi fatti – scrivono in una nota le segreterie – Invitiamo Trenitalia a intervenire aumentando l’offerta commerciale e attivando tutte le risorse in forza, predisponendo campagne di assunzioni e riattivando il servizio antievasione regionale”.

VirgilioNotizie | 19-06-2020 11:54

In Lombardia allestito treno trasporto malati in emergenze Fonte foto: Ansa
,,,,,,,