,,

SONDAGGIO - Il Governo propone divieto del fumo all'aperto e stretta su sigarette elettroniche. Sei d'accordo?

Il ministro della Salute, Orazio Schillaci, ha parlato di una possibile stretta sul fumo e sulle sigarette elettroniche. Sei d'accordo?

Pubblicato il:

Il ministro della Salute, Orazio Schillaci, ha proposto una stretta sul fumo. Si parla di vietarlo in luoghi all’aperto, se ci sono nelle vicinanze minori e donne incinte, ma anche di abolire le sale fumatori in locali chiusi, estendo il divieto anche alle emissioni dei nuovi prodotti come sigarette elettroniche e prodotti del tabacco riscaldato, così come alle pubblicità ai nuovi prodotti con nicotina.

Parole, queste, che arrivano 20 anni dopo la legge che sancì i primi divieti per le sigarette nei luoghi pubblici, firmata da Girolamo Sirchia e apprezzata dagli italiani dopo un’iniziale polemica.

“Vista la preoccupante diffusione di stili di vita non salutari – ha dichiarato il ministro in audizione in Commissione Affari sociali della Camera – intendo affrontare il contrasto del tabagismo, che è tuttora la principale causa di morbosità e mortalità prevenibile in Italia” per “conseguire l’obiettivo del Piano Europeo contro il Cancro 2021 di creare una ‘generazione libera dal tabacco’ entro il 2040“.

Come ricorda l’Istituto superiore di sanità, “il fumo non è responsabile del solo tumore del polmone, ma è anche il principale fattore di rischio per le malattie respiratorie e cardiovascolari” tanto che, secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), entro il 2030 provocherà 8 milioni di morti l’anno nel mondo.

Siete d’accordo con la proposta del ministro Schillaci?

IMPORTANTE: se il sondaggio non viene visualizzato nella modalità corretta clicca qui.

Il nostro rilevamento non si basa su un metodo scientifico e non ha la pretesa di essere attendibile né di orientare l’opinione degli italiani. Ricordiamo che ogni utente può liberamente cliccare sulle singole voci del quesito solo una volta.

sigarette-fumo Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,