,,

Sinagoga Texas, un uomo armato ha preso in ostaggio rabbino e fedeli: la sorella è nota come "Lady Al Qaida"

Un uomo armato ha preso in ostaggio 4 persone in una sinagoga del Texas: vuole parlare con la sorella, in carcere perché legata ad Al Qaida

Di: VirgilioNotizie | Aggiornato il:

Un uomo con un accento britannico è entrato in una sinagoga a Colleyville, nello Stato del Texas, vicino Dallas, prendendo in ostaggio un rabbino e tre fedeli della sua congregazione Beth Israel. Le autorità sono sul posto insieme al corpo speciale degli Swat e all’Fbi. Facebook ha interrotto la diretta della cerimonia. Secondo i media locali sarebbe armato. Vorrebbe parlare con la sorella, in carcere perché considerata una terrorista legata ad Al Qaida.

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, è stato informato: la Casa Bianca monitora l’evolversi della situazione.

Le parole del sequestratore: “Non piangete per me, morirò”

“Fatemi parlare con mia sorella”. Sono alcune delle parole dell’uomo che sta tenendo in ostaggio i fedeli in una sinagoga a Colleyville, in Texas, vicino Dallas. Parlando con le autorità assiepate fuori dalla sinagoga, il sequestratore, con un forte accento britannico, ha fatto riferimento al tempo trascorso in Gran Bretagna. Si sarebbe chiesto cosa ci sia “di sbagliato in America”.

Inoltre, avrebbe aggiunto: “Non piangete per me, io morirò“.

Quindi ha minacciato le forze dell’ordine: “Se qualcuno cercherà di entrare nell’edificio, vi dico che moriranno tutti”. Al momento nessuno degli ostaggi sarebbe stato ferito.

biden sinagoga texasFonte foto: ANSA
Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden

Sinagoga, Texas, il sequestratore vuole parlare con la sorella: è la terrorista “Lady Al Qaida”

Il sequestratore della sinagoga di Colleyville in Texas afferma di essere armato e dice di essere il fratello di Aafia Siddiqui. Lo riporta ‘Abc’ citando alcune fonti.

La pachistana Siddiqui è considerata una terrorista ed è in carcere con l’accusa di aver cercato di uccidere soldati americani e agenti dell’Fbi durante l’interrogatorio dopo il suo arresto nel 2008 nella provincia afghana di Ghanzi. La donna sarebbe nota come ‘Lady Al Qaida’.

Sinagoga Texas, gli aggiornamenti della polizia

La polizia locale ha reso noto che tutti i residenti nelle immediate vicinanze della sinagoga sono stati evacuati, invitando poi i cittadini a stare lontani dalla zona.

La congregazione Beth Israel è stata ufficialmente istituita il 18 luglio 1999, con 25 famiglie membri e affiliazione con l’Unione del giudaismo riformato.

Nel momento dell’attacco, la sinagoga stava trasmettendo in streaming su Facebook le funzioni del sabato.

sinagoga-texas Fonte foto: ANSA
,,,,,,,