,,

Sanremo, i dati d'ascolto. Il botto di Amadeus in numeri

Quella di ieri sera è la media più alta centrata dalla prima serata dal 2005

Il festival di Amadeus debutta con una media di 10 milioni 58mila telespettatori con il 52.2% di share. Come riporta l’Ansa, si tratta di un risultato percentuale che migliora quello dello scorso anno, quando la prima serata del Baglioni bis aveva fatto segnare una media del 49.5% di share con 10 milioni 86mila telespettatori.

La prima parte della prima serata di Sanremo 2020 è stata seguita da 12 milioni 480mila spettatori con il 51.2% di share, la seconda da 5 milioni 709mila con il 56.2%. Nel 2019, la prima parte della prima serata del festival aveva raccolto 12 milioni 282mila spettatori con il 49.4% di share, la seconda 5 milioni 120mila con il 50.1%.

Il picco di ascolto è stato raggiunto alle 21.45, quando Amadeus ha lanciato la gara con Irene Grandi: davanti a Rai1 c’erano in quel momento 14 milioni 942mila spettatori. Alle 00.27 il picco di share, con il 59.6%, quando Amadeus e Emma sono usciti dall’Ariston per raggiungere il palco in piazza Colombo.

Sanremo: media share prima serata è la più alta dal 2005

Il 52.2% di share messo a segno ieri sera è la media più alta centrata dalla prima serata dal 2005, quando il festival condotto da Paolo Bonolis aveva ottenuto il 54.10%.

Il commento di Fiorello

“52.2% Minchiaaaaaaaa… @SanremoRai #Sanremo20”. Fiorello commenta a modo suo, su Twitter, il successo di ascolti della prima serata del Festival di Sanremo, che ha aperto nei panni di ‘don Matteo’.

Salini ringrazia Amadeus

“Grazie a tutto il pubblico e grazie a tutta la Rai. La 70esima edizione di Sanremo è la dimostrazione che il servizio pubblico può vincere qualsiasi sfida. Gli spettatori hanno premiato lo sforzo dell’intera azienda impegnata a costruire un Festival in grado di parlare a tutto il nostro pubblico”. Soddisfatto l’amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini, per il successo della prima serata del festival. “È il Sanremo dell’inclusione, dell’accessibilità, della coesione sociale, della difesa della parità di genere e dei diritti civili. E’ il Sanremo della grande proposta digitale Rai. È il Sanremo che esce dal Teatro per coinvolgere la città. In una parola – sottolinea Salini – è il Sanremo del servizio pubblico, unica vera guida delle scelte editoriali di una Rai che deve essere di tutti. Grazie al direttore artistico Amadeus, alle sue scelte coraggiose, alle sue compagne e ai suoi compagni di viaggio, artefici straordinari di questa grande festa per i 70 anni del Festival degli italiani”.

Ti è piaciuta la prima serata del festival? Vota il sondaggio

VIRGILIO NOTIZIE | 05-02-2020 11:00

Sanremo, festival al via: apre Fiorello vestito da don Matteo Fonte foto: ANSA
Sanremo, festival al via: apre Fiorello vestito da don Matteo
,,,,,,,