,,

Record di casi nel mondo, un Paese è al punto di non ritorno

Terzo record consecutivo di contagi giornalieri nel mondo. E in un Paese si è raggiunto un "punto di non ritorno"

L’allarme arriva direttamente dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms): nel mondo e in Europa è stato registrato un nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. In un Paese, inoltre, secondo gli esperti è stato raggiunto il “punto di non ritorno”.

Per quanto riguarda i casi di coronavirus a livello globale, è stato toccato il terzo record consecutivo. L’Oms, infatti, riporta sul suo sito che nella giornata di ieri sono stati registrati 383.359 contagi, il 7,9% in più rispetto ai 355.244 del record di venerdì.

Giovedì scorso era stato segnato un nuovo picco, con 343.467 infezioni. In totale, il bilancio dei casi nel mondo ha superato la soglia dei 37 milioni secondo la Johns Hopkins University.

In merito all’Europa, ieri ha registrato il secondo record giornaliero consecutivo di casi di coronavirus. Nelle ultime 24 ore, secondo i dati dell’Oms, i contagi sono stati 123.684, circa l’8,3% in più rispetto al record precedente di 114.227 casi segnato venerdì scorso. Il bilancio complessivo delle infezioni in Europa è ad oggi a quota 6.809.678.

C’è un Paese, poi, in cui è stato raggiunto un “punto di non ritorno” nella pandemia da coronavirus, simile a quello di marzo, e nelle prossime settimane, oltre all’aumento dei casi, ci sarà un aumento delle morti.

Si tratta del Regno Unito e l’allarme è stato lanciato dal professor Jonathan Van-Tam, vice direttore sanitario per l’Inghilterra, come riporta la Bbc. Secondo l’esperto, “la stagione ci è avversa” e il Paese si imbatterà in “venti contrari” prima dell’inverno.

VIRGILIO NOTIZIE | 11-10-2020 10:50

Covid, luoghi ed eventi superdiffusori: quali sono, come evitarli Fonte foto: Ansa
Covid, luoghi ed eventi superdiffusori: quali sono, come evitarli
,,,,,,,