,,

Nuovo raid Usa, l'ambasciatore iraniano avverte Trump

Il raid notturno ha coinvolto un convoglio di milizie filo-iraniane a Baghdad

Un nuovo raid americano ha colpito un convoglio della milizia filo-iraniana a nord di Baghdad nella notte tra venerdì e sabato. Secondo quanto riportato da Ansa, che cita la tv di Stato irachena, un comandante del gruppo paramilitare iracheno filo-iraniano Hashed Al Shaabi sarebbe rimasto ucciso.

La vittima potrebbe essere Shibl al-Zaydi, ma i media locali non hanno citato il nome del comandante preso di mira. Il raid giunge all’indomani dell’attacco Usa vicino all’aeroporto di Bagdhad in cui è morto anche il generale iraniano Qassem Soleimani, capo delle forze speciali delle Guardie Rivoluzionarie.

L’attacco aereo, che ha coinvolto il convoglio delle milizie irachene, ha provocato 6 morti e diversi feriti.

Raid Usa, la replica dell’ambasciatore iraniano

“La risposta ad un’azione militare è un’azione militare. Da parte di chi? Quando? Dove? Lo vedremo”. Lo ha detto l’ambasciatore iraniano all’Onu, Takht Ravanchi, in un’intervista alla Cnn.

Ravanchi ha poi proseguito: “Non possiamo rimanere in silenzio, dobbiamo agire ed agiremo. Il raid contro Soleimani è stato un atto di guerra contro il popolo iraniano”.

Nella giornata di ieri decine di migliaia di persone sono scese in piazza a Teheran in una manifestazione di protesta contro i “crimini” degli Usa dopo l’attacco nel quale è morto il generale iraniano Soleimani.

Dura la replica del presidente statunitense Donald Trump che, intervenuto da Mar-a-Lago in Florida, ha dichiarato che Soleimani era pronto a nuovi attacchi contro gli Usa.

VIRGILIO NOTIZIE | 04-01-2020 10:55

Soleimani ucciso, sale la tensione. Le reazioni in Italia Fonte foto: Ansa
Soleimani ucciso, sale la tensione. Le reazioni in Italia
,,,,,,,