,,

Palermo: botulino a mensa, 14 operai intossicati. Tre sono gravi

Sospetto avvelenamento da botulino in un cantiere del Palermitano: tre operai sono ricoverati in gravi condizioni

Sono 14 gli operai ricoverati in ospedale nel Palermitano per un sospetto avvelenamento da botulino. Sono tutti lavoratori di un cantiere del raddoppio ferroviario lungo la linea Palermo-Messina. Nel complesso, riporta l’Ansa, sono 11 i ricoverati a Cefalù, mentre per altri tre, in gravi condizioni, è stato necessario il trasferimento nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Termini Imerese.

L’allarme è scattato quando gli operai hanno iniziato a sentirsi male, accusando forti dolori addominali. Il tutto è avvenuto dopo aver mangiato alla mensa del cantiera, gestita da un servizio di catering.

I prelievi effettuati sugli operai sono stati inoltrati all’Istituto Superiore di Sanità, per la conferma della diagnosi. Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Cefalù.

Botulino, cos’è

Il botulino è una pericolosa malattia alimentare provocata da un batterio, il Clostridium botulinum. Questo batterio, contaminando gli alimenti, produce una tossina che agisce sui muscoli e gli impedisce di contrarsi. Per questo nelle condizioni più gravi può portare alla morte per asfissia.

I sintomi più comuni sono nausea, vomito, diarrea e forti dolori muscolari, a cui seguono secchezza delle fauci e delle vie respiratorie, problemi neurologici, alterazioni visive, disturbi della fonazione e della deglutizione. Fino al rischio di morte per paralisi respiratoria.

Il batterio del botulino può essere sconfitto facilmente adottando una serie di regole comportamentali durante la preparazione e la conservazione dei cibi. La tossina viene inattivata bollendo gli alimenti a rischio per almeno 10 minuti.

VIRGILIO NOTIZIE | 01-10-2020 11:16

ambulanza-istock-2 Fonte foto: iStock
,,,,,,,