,,

Omicidio di Rossella Cominotti, spunta un precedente penale di Alfredo Zenucchi per minacce: parla l'avvocato

Alfredo Zenucchi ha un precedente penale per minacce: è quanto emerso durante l'interrogatorio dopo l'omicidio di Rossella Cominotti

Pubblicato il:

Non c’è giorno in cui non si aggiunga un tassello nel puzzle che compone l’omicidio di Rossella Cominotti per mano del marito Alfredo Zenucchi, arrestato poche ore dopo la scoperta del cadavere venerdì 8 dicembre. Il 57enne avrebbe un precedente penale, come conferma anche il suo avvocato Alberto Rimmaudo contattato dalla stampa locale.

Omicidio di Rossella Cominotti, il marito ha un precedente

Alfredo Zenucchi ha un precedente penale per minacce alla sorella. È quanto emerso durante l’interrogatorio di convalida dell’arresto.

Si tratta di una sentenza del 2015 che si era conclusa con la sospensione condizionale della pena. Lo riporta ‘La Provincia di Cremona’.

omicidio rossella cominottiFonte foto: iStock
8 anni prima dell’omicidio di Rossella Cominotti, Alfredo Zenucchi aveva minacciato la sorella e aveva ricevuto la sospensione condizionale della pena

A proposito di questo dettaglio il legale Rimmaudo ha fatto chiarezza: “Era il periodo dell’eroina, quando ha litigato con la sorella”.

Alfredo Zenucchi e Rossella Cominotti, infatti, avrebbero assunto eroina in quella stessa stanza prima della tragedia.

Come riporta ‘La Provincia di Cremona’, oggi Zenucchi non si considera un tossicodipendente. In passato è stato ospite di una comunità di recupero, un ‘esperienza che “fa parte del passato”.

“Quando mi va di farlo, mi faccio. Ho da sempre lo stesso pusher“, precisa Zenucchi.

Alfredo Zenucchi e l’avvocato chiariscono sul satanismo

La pista esoterica del delitto di Rossella Cominotti è stata battuta da alcuni organi di stampa.

Galeotte sono state alcune attività social dal profilo Facebook di Alfredo Zenucchi, che seguirebbe pagine come ‘Aforismi Satanici’ e ‘Angel’s White’s and Black ‘s Warrior’s’, come fa notare ‘Fanpage’. A rafforzare tale pista mediatica ci sarebbero alcuni tatuaggi.

Come è stato fatto sulla sentenza per minacce alla sorella, anche su questo dettaglio Alfredo Zenucchi ha fatto chiarezza al suo avvocato Rimmaudo: “Quella roba qui risale a vent’anni fa, quando mi sono interessato a qualcosa, ma non sono uno sfegatato satanista“.

Ancora, sempre Rimmaudo sottolinea che all’interno della stanza d’albergo in cui è stato rinvenuto il corpo di Rossella Cominotti non è stato trovato alcun elemento che collegasse la vicenda alla pista esoterica.

Il 57enne sotto farmaci per dormire

Secondo il legale Rimmaudo, Alfredo Zenucchi “non dorme più da tempo” e starebbe assumendo farmaci per dormire che si starebbero rivelando “troppo blandi”.

Per martedì 12 dicembre, intanto, è stata disposta l’autopsia sul corpo di Rossella Cominotti.

omicidio-rossella-cominotti Fonte foto: Facebook / iStock
,,,,,,,,