,,

Morgan, le critiche per aver scritto a Meloni. Lui: "È molto meno snob degli altri leader politici"

Il cantante avrebbe espresso alla leader di Fratelli d'Italia "critiche pesanti" al programma, espresse via WhatsApp

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Morgan finisce nella bufera e si difende dalle polemiche a spada tratta. La ragione? Alcuni messaggi, inviati tramite WhatsApp, a Giorgia Meloni.

Il cantante ci tiene a puntualizzare che l’essersi messo in contatto con la leader di Fratelli d’Italia non è un endorsement, anche se una lancia a favore della numero uno di FdI la spezza: “È la meno snob”, dice.

Ecco cosa è successo di preciso e come sono nate le polemiche sul fatto che Morgan e Giorgia Meloni si scrivono.

Morgan e quel paragone con Franco Battiato: “Suonò per Alleanza Nazionale”

Per spiegare la sua posizione, Morgan inizia dall’esempio di Franco Battiato, che “suonò per Alleanza Nazionale” e “fu pagato profumatamente”. Una scelta perfettamente comprensibile per Marco Castoldi (questo il vero nome del musicista) che prosegue citando le parole del cantautore scomparso.

“Io fascista? No, io musicista – avrebbe detto Battiato – e il musicista è uno che cura l’anima, è un chirurgo, e il chirurgo in sala operatoria non chiede il tesserino di partito al paziente a cuore aperto”.

Così Battiato a chi gli chiedeva conto del contestato concerto.

Morgan e la polemica per i messaggi a Meloni: “Ho dato consigli senza manco emettere fattura”

“Io invece devo giustificarmi da accuse di fascismo (ahahaha io fascista fa molto ridere) quando ho dato consigli senza manco emettere fattura“, ha proseguito Morgan paragonando la sua posizione a quella dell’autore catanese.

Nei giorni scorsi era stata Giorgia Meloni a rivelare a Rtl102.5 di essersi scritta con Morgan per un consiglio. In particolare, il musicista le avrebbe offerto un consulto sulle parole da inserire nel programma di governo di Fratelli d’Italia.

“Ogni tanto ci scriviamo. L’altro giorno mi ha scritto di essere attenti al linguaggio nel programma, da lì è diventato che scrive il programma di Fratelli d’Italia”, ha puntualizzato la deputata.

Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia.Fonte foto: ANSA
Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia.

Morgan e la bufera per aver scritto alla leader di Fratelli d’Italia: il musicista si difende

“Ho scritto personalmente a Giorgia Meloni le mie critiche pesanti al programma del suo partito”, ha detto Morgan all’Adnkronos. “Ho letto per caso quel programma e ho fatto le mie contestazioni via WhatsApp, dicendole che il vocabolario usato è fondamentale e che i ‘manganelli verbali’ non pagano”.

“Non voterò per la Meloni, sono un anarchico”, ha aggiunto, ma Meloni “è molto meno snob degli altri leader politici e se la tira di meno”, questa la conclusione.

morgan musicista Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,