,,

Milano, 5 vigili aggrediti da 100 persone: la testimonianza

Il racconto della scorsa notte di Capodanno, quando i pompieri erano intervenuti in via Gola a Milano

La notte di Capodanno alcuni vigili del fuoco sono stati accerchiati, spintonati e derubati delle chiavi di un’autopompa perché intervenuti a spegnere un incendio. La vicenda, come riporta Ansa, è accaduta a Milano e i responsabili sarebbero stati alcuni appartenenti a un centro sociale più volte al centro delle cronache, in via Gola, nella zona dei Navigli.

“Abbiamo dovuto fare uno sforzo di freddezza perché la rabbia era tanta”, ha raccontato all’Ansa il caposquadra dei vigili del fuoco Francesco Murdica. “Ma non potevamo fare nulla perché eravamo cinque persone contro un centinaio. Reagire non sarebbe servito”.

Durante l’aggressione sono state rubate anche le chiavi dell’autopompa: “Senza chiavi ero come un poliziotto disarmato, è stato l’autista a dirmi che si era spento il mezzo. Non mi è mai successo in trent’anni di servizio che mi fossero sottratte le chiavi di un mezzo, di solito la gente ci vuole bene. Senza chiavi non si poteva fare nulla e nemmeno attivare l’acqua. Le forze dell’ordine sono arrivate dopo 15 minuti, possono sembrare pochi ma non lo sono”.

Il caposquadra del distaccamento di via Darwin, dopo l’incontro con il viceministro dell’Interno, Matteo Mauri, al Comando provinciale, ha spiegato: “Ci incitavano a reagire ma noi non siamo così: abbiamo impiegato quel tempo a cercare le chiavi anche sotto le vetture, mentre continuavano ad arrivare insulti e petardi. Quando è arrivata la polizia di Stato c’è stato un fuggi fuggi e abbiamo potuto spegnere le fiamme”.

Tommaso Di Lena, responsabile prevenzione incendi del Comando provinciale dei vigili del fuoco, ha aggiunto: “Quella notte c’è stata un’immagine simbolo del nostro modo di agire: il vigile che continuava le operazioni di spegnimento scansando il lancio di una bottiglia”.

“Il caposquadra ha tranquillizzato i suoi uomini contro gli insulti”, ha continuato. “Siamo soddisfatti di come è andata ma non di quel branco di persone incivili e sbagliate culturalmente che ci hanno aggredito”.

VIRGILIO NOTIZIE | 04-01-2020 13:01

vigili-del-fuoco-milano Fonte foto: Ansa
,,,,,,,