,,

Meteo, la pioggia torna dopo 100 giorni: scatta il conto alla rovescia. Perché "salverà campi e tavole"

Le previsioni meteo annunciano pioggia per mercoledì. Secondo Coldiretti il maltempo salverà il 30% della produzione agricola della Pianura Padana

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La pioggia si è fatta attendere molto, ma alla fine è pronta a tornare in tutta Italia. Il meteo dei prossimi giorni segna piogge soprattutto sulle regioni del Nord, quelle più colpite dalla siccità degli ultimi mesi. Nelle regioni settentrionali, infatti, non piove da oltre cento giorni. Fiumi e laghi sono a livelli che solitamente si registrano in estate, con effetti potenzialmente devastanti sulla produzione agricola.

Meteo Italia, questione di ore per le prime piogge

Come spiegano gli esperti di 3bmeteo.com, sull’Italia è in arrivo un profondo ciclone proveniente dalla Scandinavia. Per le prime piogge bisognerà attendere ancora 48 ore, ma il meteo parla chiaro: la tanto attesa pioggia arriverà nel nostro Paese.

A partire da mercoledì l’alta pressione, che ha tenuto lontane le precipitazioni, lascerà il posto a correnti artiche che investiranno prima l’Europa centro-settentrionale e poi l’area del Mediterraneo. Il ciclone artico durerà fino al weekend e, secondo gli esperti, in alcune zone potrebbe portare anche la neve.

Meteo, la pioggia torna dopo 100 giorni sulle regioni del Nord. Maltempo anche nel resto d'Italia
In arrivo piogge e temporali su tutta l’Italia

Le previsioni meteo per mercoledì e giovedì

Le previsioni di 3bmeteo.com delineano un mercoledì con cieli coperti e piogge sparse tra Piemonte, Lombardia e Liguria con neve sulle Alpi dai 1.300 – 1.600 metri di altezza. Nuvole e piogge anche sulle regioni centrali e temporali in Sardegna. Al Sud, invece, le piogge saranno meno intense e interesseranno Campania, Basilicata, Molise e Puglia.

Giovedì sono previsti rovesci tra Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia con tempo instabile anche al Centro e al Sud, in particolare sulle regioni tirreniche. Sono previsti, inoltre, venti forti dai quadranti occidentali o meridionali oltre a mari molto mossi, anche agitati ionio e basso Adriatico con locali mareggiate sulle coste.

Sia mercoledì che giovedì è previsto un calo delle temperature che potrebbe essere compreso tra 8 e 10 gradi.

Cambiamento repentino delle condizioni meteo

Il clima primaverile dei giorni scorsi, quindi, tra poco diventerà solo un ricordo. Tuttavia, secondo gli esperti l’arrivo delle piogge è una vera e propria boccata d’ossigeno dopo oltre tre mesi di siccità al Nord e solo sporadici rovesci al Centro-Sud. Presto, però, per dire che l’instabilità in arrivo possa risolvere definitivamente i problemi dei bacini idrici. Dipenderà dall’estensione e dalla durata delle precipitazioni.

Attualmente, al Nord i livelli idrometrici del fiume Po sono paragonabili a quelli del mese di agosto. Secondo i dati raccolti da Coldiretti, il livello di riempimento dei grandi laghi varia dal 5% di quello di Como al 31% del lago Maggiore.

Coldiretti: il peggioramento meteo salva la produzione agricola

Proprio Coldiretti saluta l’arrivo delle piogge come una salvezza per l’agricoltura e per le tavole italiane. Le precipitazioni dei prossimi giorni salveranno il 30% della produzione agricola nazionale per prodotti come i pomodori da salsa, frutta, verdura e grano della pianura Padana.

Poter contare su una produzione nazionale stabile, spiegano da Coldiretti, è ancora più importante in un periodo come questo, caratterizzato da problemi di approvvigionamento di beni agricoli provenienti dall’estero. Problemi dovuti principalmente alla guerra in Ucraina, che hanno provocato rincari delle materie prima agricole e dei prezzi finali pagati dai consumatori per frutta, verdura e pane.

Resta aggiornato sulle ultime news dall’Italia e dal mondo: segui Virgilio Notizie su Twitter.

meteo-pioggia Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,