,,

Mafia Capitale, Massimo Carminati esce dal carcere

Cinque anni e sette mesi dopo, il "Nero" torna in libertà

Cinque anni e sette mesi dopo, Massimo Carminati torna in libertà. Uno dei principali protagonisti dell’inchiesta Mafia Capitale lascia il carcere di Oristano. Lo rende noto l’Adnkronos.

Dopo tre rigetti da parte della Corte d’Appello, l’istanza di scarcerazione per scadenza dei termini di custodia cautelare (con il meccanismo della contestazione a catena), presentata dagli avvocati Cesare Placanica e Francesco Tagliaferri, è stata infatti accolta dal Tribunale della Libertà.

“Siamo soddisfatti che la questione tecnica che avevamo posto alla Corte d’Appello e che tutela un principio di civiltà – ha dichiarato Placanica – sia stata correttamente valutata dal Tribunale della libertà”.

Dopo la sentenza della Cassazione che ha stralciato il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso, Carminati – come l’altro protagonista Salvatore Buzzi ed altri imputati – è in attesa di un nuovo processo di appello che ridetermini le pene.

“La liberazione di Carminati – ha commentato Francesco Giro, senatore di Forza Italia – è l’ultimo tassello del ‘fallimento capitale’ del teorema ‘Mafia Capitale’. Oggi si rende palese che per contrastare la criminalità, anche la più efferata, occorre applicare la legge e non stravolgerla con teoremi giudiziari assurdi che alla fine colpiscono i diritti di tutti, di una intera comunità civile ed umana, regole comuni e affetti familiari. In questa vicenda di Mafia Capitale, Roma e i romani ne sono usciti a pezzi. E ora continuo a chiedermi: chi paga? E non metaforicamente ma in euro! Chi paga? Immagino e temo…nessuno”.

VirgilioNotizie | 16-06-2020 11:34

Mafia Capitale, Massimo Carminati esce dal carcere Fonte foto: Ansa
,,,,,,,