,,

Manuel Bortuzzo, l'amaro commento dopo la sentenza

Il nuotatore rimasto paralizzato ha spiegato: "La sentenza non mi restituirà le gambe"

Gli aggressori del nuotatore Manuel Bortuzzo e della sua fidanzata sono stati condannati a 16 anni di reclusione. Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano erano accusati di duplice tentato omicidio e il gup, come riporta Ansa, ha riconosciuto la premeditazione. L’ex atleta ha espresso il suo parere dopo la sentenza per l’aggressione avvenuta tra il 2 e 3 febbraio scorso a Roma, quando è stato raggiunto da un proiettile alle gambe ed è rimasto paralizzato.

“La sentenza non cambia le cose: non mi restituirà certamente le gambe“, ha commentato il nuotatore costretto sulla sedia a rotelle dopo l’aggressione. “In questo momento penso esclusivamente a riprendermi, consapevole che la giustizia debba fare il suo corso”.

“Non mi importa sapere se chi mi ha fatto del male sia punito con 16 o 20 anni di prigione”, ha continuato il nuotatore. “Nessuna sentenza mi può fare ritornare come prima. Il mio sogno è tornare a camminare; mi sto impegnando ogni giorno per realizzarlo”.

La vicenda giudiziaria

La Procura aveva chiesto una condanna a 20 anni ciascuno per i due imputati, poi ridotta a 16 anni dalla sentenza. Inoltre, il giudice Daniela Caramico D’Auria ha disposto una provvisionale di 300 mila euro in favore di Manuel. I due imputati erano accusati anche di ricettazione e detenzione di arma da fuoco e rissa.

Massimo Ciardullo, l’avvocato di Manuel, ha affermato: “L’impianto accusatorio ha retto, soprattutto per quanto riguarda la premeditazione. Ho comunicato al padre di Manuel la sentenza e mi ha chiesto se era una sentenza giusta. Gli ho detto di sì”.

Il difensore degli aggressori, Alessandro De Federicis, ha dichiarato: “E’ una pena alta che non ci soddisfa. Faremo appello dopo aver letto le motivazione. I due imputati sono rimasti senza parole e ci hanno chiesto di andare da loro in carcere quanto prima per parlare”.

VIRGILIO NOTIZIE | 10-10-2019 08:44

manuel-bortuzzo-chiesti-20-anni Fonte foto: Ansa
,,,,,,,