,,

Madonna e Gesù bambino decapitati ovunque: condanna web e Salvini

Altri due atti vandalici contro simboli religiosi, in Sardegna e Calabria

Una vera ondata di continuo dileggio dei simboli sacri in questo Natale. Si registrano nuovi atti di oltraggio di presepi, Madonne, bambinelli in tutte le città dell’Italia. Ultimi due casi registrati nelle ultime ore in Sardegna e Calabria. Ed oltre alla condanna dei social arriva anche quella del mondo della politica, in particolare di Matteo Salvini.

Una statua di Gesù Bambino è stata decapitata, nel presepe davanti alla chiesa parrocchiale di Arbus, nel sud della Sardegna. Chi ha fatto questo sfregio non si è accontentato ma ha portato la testa del bambinello davanti al cimitero comunale.

Il sindaco Antonello Ecca ha condannato il vile gesto dalla sua bacheca Facebook: “È grave che oggi esistano ancora persone in grado di commettere un gesto inqualificabile come quello di aver danneggiato il presepe. Rovinare il presepe non significa solo danneggiare un bene di tutti, ma colpire al cuore la nostra Cristianità”. Intanto, una volta recuperata, la testa di Bambin Gesù è stata riattaccata e la statua riposizionata nel presepe.

A poche ore di distanza, da tutt’altra parte, a Briatico (Vibo Valentia), è stata deturpata la “Madonnina del mare” statua che si trova in una grotta al termine di una scalinata che porta alla spiaggia. Nel dettaglio, sono state decapitate le statue della Madonna e del Bambino, lasciando le teste ai piedi della scultura.

Come detto non sono purtroppo i primi episodi del genere che si registrano in questo Natale. In molti, fedeli e non, hanno espresso il loro disappunto e la loro preoccupazione sui social: “Statue della Madonna e di Gesù Bambino vengono decapitate continuamente: non si può più parlare di vandalismo ma di vero e proprio avvertimento verso noi cristiani” scrive qualcuno.

Puntuale è arrivata anche l’invettiva di Matteo Salvini dai suoi social: “È sconcertante che esistano persone capaci di atti simili così disgustosi, che non solo offendono il senso religioso degli italiani ma calpestano storia, cultura, civiltà”.

VIRGILIO NOTIZIE | 28-12-2019 14:47

presepi Fonte foto: Facebook/Ansa
,,,,,,,