,,

Lecce, artista di strada muore dopo una rapina: confessa 29enne

Un artista di strada è morto nel Salento dopo essere stato strattonato durante una rapina

Era un “madonnaro” Leonardo Vitale, un artista di strada salentino noto per le sue raffigurazioni di immagini sacre dipinte in tutta Lecce. È morto all’ospedale Vito Fazzi, dove era stato operato per le ferite subite in seguito a una rapina. Un 29enne di nazionalità senegalese ha confessato, infatti, di avere strattonato il 69enne originario di Oria, in provincia di Brindisi, per sottrargli il cellulare, facendolo cadere violentemente al suolo. Lo riporta ‘Ansa’.

L’uomo ha confessato di aver incontrato casualmente la vittima mentre comprava un kebab ed era stato attirato da una mazzetta di soldi in possesso del 69enne. L’aggressore avrebbe così deciso di seguirlo in una zona buia per rapinarlo, sottraendo però a Vitale soltanto il cellulare e la tavolozza dei colori che l’artista utilizzava per dipingere, lasciando lì il denaro. Gli inquirenti indagano sull’ipotesi di rapina e morte come conseguenza di altro reato.

Vitale era stato trovato privo di sensi per strada e con la testa sanguinante. Ricoverato d’urgenza è stato sottoposto a un intervento chirurgico, che non è però bastato a salvargli la vita.

Il 29enne portato in Questura per essere sottoposto a interrogatorio era stato identificato tramite le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona della stazione ferroviaria di Lecce, dove era stato ritrovato l’artista.

VirgilioNotizie | 14-10-2021 17:19

volante-polizia Fonte foto: ANSA
,,,,,,,