,,

Drone a casa Di Maio: il ministro spiato di notte? È giallo

Un drone ha sorvolato di notte l'abitazione romana del ministro degli Esteri Luigi Di Maio

C’è un nuovo “giallo” nella politica italiana: stando a quanto si legge su ‘La Repubblica’, attorno alle 3 della notte tra lunedì 10 e martedì 11 febbraio, un drone non identificato ha sorvolato per circa 10 minuti il cortile del palazzo dove si trova la casa romana di Luigi Di Maio, proprio all’altezza dell’abitazione del ministro degli Esteri. Poi, il drone è volato via indisturbato.

In missione nei Balcani, quella notte Luigi Di Maio non si trovava in casa, in zona Colosseo.

Il ministro è stato avvertito mentre si trovava in viaggio e si è tenuto per sé la notizia, minimizzando l’accaduto con i pochi confidenti.

La Questura di Roma ha avviato un’inchiesta e girato le informazioni sommarie alla Digos. Anche l’Ucigos, l’Ufficio per le Operazioni Speciali, è stato attivato.

Allo stato attuale, non si sa se sia stato individuato o meno il proprietario del drone. Gli accertamenti proseguono, ma per il momento la sorveglianza non è stata rafforzata.

Stando a quanto scrive ‘La Repubblica’, il manovratore del drone potrebbe essersi rifugiato nel cortile di un palazzo a caso per sfuggire ai controlli delle forze dell’ordine, dal momento che in quella zona, piena di siti storici, i droni non possono volare.

Poi, dopo aver aggirato il neutralizzatore usato in questi casi dalle forze dell’ordine per interrompere il segnale tra il drone e la consolle di controllo, potrebbe essersi allontanato, senza sapere di aver trovato rifugio in uno dei punti più sorvegliati di Roma.

VIRGILIO NOTIZIE | 18-02-2020 06:57

Drone a casa Di Maio: il ministro spiato di notte? È giallo Fonte foto: Ansa
,,,,,,,