,,

Covid, quando sarà pronto l'anticorpo monoclonale Gsk

Passi avanti nelle terapie anti Covid: secondo Rino Rappuoli della Gsk Vaccines l'anticorpo monoclonale sarà pronto tra pochi mesi

“Le nostre previsioni sono di avere questo monoclonale pronto per l’uso a marzo 2021“. Lo ha detto, secondo quanto riporta l’Ansa, Rino Rappuoli, direttore scientifico di Gsk Vaccines e coordinatore del progetto di ricerca sugli anticorpi monoclonali per la cura del Covid-19 a Toscana Life Sciences in occasione della consegna del Pegaso d’oro da parte della Regione Toscana.

“Per ora- ha spiegato – tutte le cose stanno andando secondo queste tempistiche, è chiaro che noi stiamo facendo ricerca e sviluppo, ed in questo settore bisogna sempre sapere che i fallimenti ed i ritardi sono sempre possibili ma cerchiamo di evitarli”.

Rappuoli ha poi aggiunto che Tls prevede di “fare qualche milione di dosi l’anno” negli “stabilimenti di Menarini. La tecnologia e la ricerca generano prodotti ed i prodotti generano posti di lavoro qualificati”.

“Quindi quello che vedo – ha concluso – non è solo questo farmaco, ma una catena che se investiamo bene, se riusciamo a costruire su queste basi che ci stiamo costruendo creeremo molti posti di lavoro”.

È di pochi giorni il primo via libera, negli Stati Uniti, all’uso del trattamento anti-Covid a base di anticorpi monoclonali della Eli Lilly.

VIRGILIO NOTIZIE | 12-11-2020 18:52

Vaccino Pfizer-Biontech, come funziona e perché è rivoluzionario Fonte foto: Ansa
Vaccino Pfizer-Biontech, come funziona e perché è rivoluzionario
,,,,,,,