,,

Coronavirus, gli oggetti più "contagiosi": dai soldi alle penne

I consigli dei Centers for Disease Control and Prevention, i centri americani di prevenzione e controllo delle malattie

Lavarsi spesso le mani è il miglior modo per tenere lontano il rischio di contagio, lo hanno imparato tutti in questa quarantena. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, i centri americani di prevenzione e controllo delle malattie, ci sono oggetti e superfici a cui fare particolare attenzione perché raccoglitori naturali di germi e batteri. Dopo averli toccati, quindi, è opportuni igienizzarsi subito con acqua e sapone, o con un gel disinfettante per arginare il coronavirus.

Al primo posto ci sono i soldi, sia le monete sia le banconote. Sono da sempre portatori di microorganismi di ogni genere per la loro diffusione. In Cina, nel momento di picco del virus, il governo ha imposto alle banche di sterilizzare il denaro.

Al secondo posto troviamo le maniglie e i tubi di appoggio dei mezzi pubblici: è infatti dimostrato che il virus resiste in modo particolare su plastica e acciaio. Attenzione, quindi, su autobus e metropolitana.

Completa il podio il carrello del supermercato, anche se in Italia è adesso obbligatorio fare la spesa con i guanti.

Al quarto posto i dispositivi tecnologici, soprattutto gli smartphone: insieme a tablet e pc vanno puliti e disinfettati spesso.

Maniglie e pomelli occupano il quinto posto: quando possibile usate i gomiti per abbassare le prime e le braccia per spingere le porte senza toccare i secondi.

Rischioso, per chi lavora in ufficio, usare penne e matite: ci sono in media 46 mila germi in più su una penna che sul sedile di un water.

Non siamo al sicuro nemmeno vicino ai fornelli: uno studio ha rilevato fino a 326 diverse specie di batteri che vivono su spugne da cucina usate. Assicuratevi di buttare via quelle vecchie e lavatevi sempre le mani prima di preparare un pasto o dopo aver maneggiato carne cruda.

Si chiude con i dispenser di sapone o di prodotti igienici: i dispensatori riutilizzabili, secondo uno studio effettuato in Arizona, sono carichi di germi per il semplice fatto che le dita di tutti premono sulla pompa del dispenser prima di essere lavate

VirgilioNotizie | 04-05-2020 21:44

Coronavirus, il grafico della Protezione civile del 4 maggio Fonte foto: Ansa
Coronavirus, il grafico della Protezione civile del 4 maggio
,,,,,,,