,,

Coronavirus, è più debole col caldo? La risposta di Guerra (Oms)

Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell'Oms, ha fatto chiarezza sull'andamento dell'epidemia in Italia spiegando cosa è cambiato in tre mesi

Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell’Oms, è intervenuto a Dimartedì su La7 per parlare dell’attuale situazione dell’epidemia di coronavirus in Italia. L’esperto ha affermato: “La lezione che abbiamo appreso è pesantissima. Non è cambiata la forza o la pericolosità del virus, è cambiato il contesto“.

Guerra: “Il lockdown ha impedito al virus di replicarsi”

“Il contesto è diverso, lo vediamo, c’è una maggior competenza nel trattamento terapeutico, c’è una maggior capacità di intercettare casistiche in maniera precoce”, ha aggiunto Guerra.

Per l’esperto, ad aver fermato l’epidemia è quindi stata la reazione del sistema sanitario e dei cittadini. “La trasmissibilità del virus – ha precisato – non si mantiene e non si espande, va a contrarsi progressivamente. E questo è il prodotto del lockdown, che ha determinato un crollo nella capacità del virus di replicarsi”.

Il coronavirus si sta adattando all’uomo? Cosa dice Guerra

In merito allo studio inglese citato da Giovanni Floris, di cui ha parlato anche il virologo Guido Silvestri, secondo il quale il virus si starebbe adattando all’uomo per sopravvivere, Guerra ha affermato: “Ci sono modifiche del genoma virale, modifiche che non hanno niente a che fare con la capacità di infettare”.

Guerra: “Il caldo sta aprendo altri scenari di trasmissione”

Quanto all’arrivo della stagione calda, per Guerra “non sta indebolendo il virus, sta aprendo altri scenari in cui il virus si trasmette meno. Il problema sarà alla ripresa della stagione autunnale e invernale, con la possibilità ulteriore del virus di darci qualche sorpresa”.

L’esperto ha poi ricordato che le mascherine sono raccomandabili in molti contesti, mentre i guanti non sono indispensabili perché possono diventare fonte di trasmissione, in linea con quanto affermato dall’Oms.

VirgilioNotizie | 09-06-2020 22:35

Mascherine trasparenti, un aiuto per i sordomuti Fonte foto: ANSA
Mascherine trasparenti, un aiuto per i sordomuti
,,,,,,,