,,

Conte vede Draghi: le parole del leader del M5s sulla giustizia

Il leader del Movimento ha incontrato il presidente del Consiglio a Palazzo Chigi per affrontare diversi temi sul tavolo del governo

Un colloquio di quasi un’ora con il premier Mario Draghi, su Giustizia, ddl Zan e ambiente, da leader di fatto del M5s. “Proficuo e cordiale” ha definito così Giuseppe Conte l’incontro a Palazzo Chigi, nel quale ha confermato il sostegno del Movimento alle politiche del governo ma ha anche rimarcato i punti di attrito con la maggioranza, in particolare la riforma del sistema penale portata avanti dalla ministra Cartabia. Lo riporta Adnkronos.

Conte vede Draghi: la fiducia sulla Giustizia

“Ho assicurato un contributo attento e costruttivo da M5S. Il M5S si era già distinto e aveva lavorato per l’accelerazione dei processi e anche in Parlamento darà un contributo per migliorare e velocizzare i processi” ha detto Conte all’uscita dell’incontro.

Ma a Draghi ho ribadito che saremo molto vigili nello scongiurare che non si creino soglie di impunità. Si continuerà a lavorare e M5S sarà molto attento per miglioramenti e interventi che possano scongiurare soglie di impunità” ha chiarito l’ex premier, precisando inoltre di non aver discusso con Draghi dell’eventualità di chiedere la fiducia sulla riforma della giustizia.

“Il governo ha a cuore tempi rapidi, ma c’è una dialettica parlamentare. Non abbiamo parlato di fiducia ma di eventuali interventi che possano migliorare il testo”, ha assicurato Conte.

Conte vede Draghi: il sostegno al governo

Il tema, insieme ad altri cavalli di battaglia come il Reddito di cittadinanza, era stato affrontato e rivendicato durante il video di presentazione dello statuto pubblicato su Facebook.

Sulla riforma mettiamo da parte bandierine e ideologie, vogliamo dare agli italiani un’amministrazione della giustizia con tempi chiari e definiti ma assicurando anche il principio che alle vittime dei reati venga assicurata giustizia. Non possiamo assolutamente creare le condizioni e il rischio che possano svanire i processi” ha aggiunto il leader del M5s.

Totale l’appoggio del partito da Conte sugli altri argomenti affrontati durante l’incontro. Come l’appoggio sul ddl Zan e sulla gestione dell’epidemia da Covid-19, per la quale l’ex premier ha “ribadito e anticipato il pieno sostegno del M5S sul completamento piano vaccinale e alla politica sanitaria”.

L’ex premier ha infine confermato di non volersi candidare alle suppletive di Siena alla Camera, per correre ad un posto in Parlamento.

VirgilioNotizie | 19-07-2021 14:53

conte-draghi Fonte foto: ANSA
,,,,,,,