,,

Beirut, è stato un attentato? Il Pentagono smentisce Trump

Si continua a discutere sulla causa delle violente esplosioni che hanno devastato Beirut in Libano

Le esplosioni a Beirut non sono state causate da un attacco terroristico. Secondo la ‘Cnn’, fonti del Pentagono hanno smentito le affermazioni del Presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump, che nelle ore successive alle esplosioni nella capitale libanese aveva parlato di “terribile attentato“.

Secondo tre funzionari del Dipartimento della difesa sentiti dalla emittente televisiva ma che hanno voluto rimanere nell’anonimato, “non ci sono indicazioni di attori nella regione interessati in questa fase a un attacco di così vasta portata”.

Alcuni esperti americani, intanto, hanno ipotizzato che all’origine dell’esplosione che ha devastato Beirut potrebbero esserci anche elementi diversi dal nitrato di ammonio indicato finora quale causa della devastazione della capitale libanese.

Come riporta sempre la ‘Cnn’, secondo Anthony May, ex investigatore dell’agenzia governativa per gli esplosivi, il colore della nube sprigionatasi dopo lo scoppio suggerirebbe la presenza di altre sostanze.

Robert Baer, ex agente della CIA esperto di Medio Oriente, ha osservato che “il fumo arancione visto nelle numerose immagini dell’esplosione indica la possibile presenza di esplosivi per uso militare”.

VIRGILIO NOTIZIE | 05-08-2020 15:32

Libano, esplosioni a Beirut: vittime e feriti Fonte foto: Ansa
Libano, esplosioni a Beirut: vittime e feriti
,,,,,,,