,,

Arrestato Costa, fratello vedova Schifani: esplode la rabbia

L'accusa è di associazione mafiosa. Rosaria Costa era sposata con Vito Schifani, morto durante la strage di Capaci

Giuseppe Costa, 53 anni, è stato arrestato dalla Dia di Palermo nell’ambito dell’inchiesta che ha condotto al carcere il boss Gaetano Scotto. Costa, come riferisce l’Ansa, è il fratello di Rosaria, vedova di Vito Schifani, uno dei poliziotti morti durante la strage di Capaci che costò la vita anche a Giovanni Falcone e alla moglie.

Arrestato Giuseppe Costa, l’accusa

L’accusa a Costa è di associazione mafiosa, per la sua vicinanza alla famiglia di Vergine Maria. Tra i suoi compiti ci sarebbe stato quello di tenere la cassa, gestire le estorsioni, minacciare imprenditori e commercianti per convincerli a pagare il pizzo, preoccuparsi di mantenere le famiglie dei mafiosi in carcere.

Arrestato Giuseppe Costa, la rabbia della sorella

Esplode la rabbia della sorella Rosaria, che secondo quanto riporta il Corriere della Sera ha affermato: “Se le accuse saranno provate, dovranno buttare le chiavi della cella. La legge è uguale per tutti”.

“Mi dissocio da tutti – ha chiosato Rosaria – da mio fratello e da questi mafiosi che avvelenano il mondo. Mi telefonano tanti adesso, dicendo che mi sono vicini. Ma non sono vicina io a quest’uomo che il destino mi ha assegnato come una croce, adesso sono pronta a ripudiarlo”.

E ha sottolineato ancora: “Un fratello mafioso? La domanda mi fa morire. Se fosse vero la mia vita sarebbe finita. Avrebbe rovesciato palate di fango su me, moglie di un poliziotto…”.

VirgilioNotizie | 19-02-2020 09:28

giuseppe-costa Fonte foto: ANSA
,,,,,,,