,,

Covid, Vesuvio 'erutta' il virus in tv: bufera su Massimo Giletti

Il giornalista Massimo Giletti è accusato di razzismo per aver mostrato a Non è l'arena, su La7, l'immagine del vulcano che erutta il coronavirus

Bufera su Non è l’Arena, la trasmissione condotta su La 7 da Massimo Giletti, che nell’ultima puntata andata in onda ha mostrato una grafica con il Vesuvio che erutta il coronavirus. Molti spettatori si sono offesi per la scelta di utilizzare uno dei simboli di Napoli come sinonimo di tragedia, considerati anche la notevole importanza per il turismo e il territorio dell’area geologica.

Coronavirus sul Vesuvio: la risposta di Giletti alle polemiche

“L’idea di utilizzare il Vesuvio nascondeva l’intento di far capire che il coronavirus è pericoloso come la lava, e quindi chi gioca a tirare in ballo la storia del razzismo è fuori strada completamente”, ha sottolineato Massimo Giletti in seguito alle tante polemiche, come riporta l’Ansa.

“Purtroppo a volte anche le idee più ambiziose possono essere interpretate in modo diverso, e di questo non posso che scusarmi con chi ha voluto leggere ciò che non è”, ha continuato il conduttore di Non è l’Arena.

“Credo che da circa un mese io e la mia squadra stiamo facendo un lavoro di inchiesta importante sulla criticità della sanità in Campania e tutto questo non può essere oggetto di fraintendimenti che mi sembrano a volte strumentali e lontani dalla verità e forse servono a spostare il vero focus del problema su cui noi stiamo facendo la nostra inchiesta”, ha dichiarato ancora.

Vesuvio che erutta il coronavirus “danneggia un territorio intero”

L’immagine “danneggia un territorio intero fatto di cittadini, piccole imprese, associazioni che come ente parco cerchiamo da sempre di supportare”. Il vulcano ”non è una minaccia ma una grandissima risorsa”, ha scritto Agostino Casillo, presidente dell’ente Parco nazionale del Vesuvio.

“Sarebbe bello se nella prossima puntata della sua seguitissima trasmissione vorrà mostrare le immagini delle spettacolari bellezze del nostro territorio che se vorrà potrò fornirle con molto piacere”, si legge nella lettera aperta del presidente del parco indirizzata a Massimo Giletti.

VirgilioNotizie | 01-12-2020 11:46

Coronavirus, zona rossa a Napoli: il centro è deserto Fonte foto: Ansa
Coronavirus, zona rossa a Napoli: il centro è deserto
,,,,,,,