,,

Un nuovo indizio sulla scomparsa di Maddie McCann in Portogallo

Nel dodicesimo anniversario della sparizione la polizia dichiara di avere un elemento su cui lavorare

La polizia del Portogallo dichiara di essere in possesso di un “nuovo indizio” in relazione alla scomparsa di Madeleine McCann, Maddie, la bambina inglese sparita nel nulla a Praia de Luz esattamente 12 anni fa, il 3 maggio del 20007. TGCom 24 lo riferisce, aggiungendo che i media lusitani parlano di “massimo riserbo” su cosa sia questo nuovo elemento in possesso degli investigatori. Questi, tuttavia, avrebbero forti dubbi sul fatto che Maddie, che oggi avrebbe 16 anni, possa essere ancora viva.

Di sicuro, la polizia portoghese ha ricevuto nuovi fondi per proseguire con l’inchiesta che ha attirato l’attenzione dei media di tutto il mondo e, dal canto proprio, anche Scotland Yard, sempre secondo quanto riferisce TGCom, ha presentato domanda al ministero dell’Interno inglese per corroborare, a sua volta, i propri fondi e proseguire il lavoro di indagine: “Un team molto piccolo continua a lavorare con i colleghi portoghesi” è la dichiarazione delle autorità britanniche. Oltre Manica, per l’inchiesta sulla scomparsa di Maddie, sono già stati spesi oltre 11 milioni di sterline.

I genitori della bambina, Kate e Gerry McCann, oggi, hanno scritto sul sito dedicato alla campagna internazionale per la ricerca di Maddie, sottolineando: “E’ di nuovo quel momento dell’anno”. Secondo le minime indiscrezioni circolanti, il nuovo elemento dell’inchiesta non li coinvolgerebbe direttamente. I due erano stati indagati nel 2007. Di recente, invece, avevano criticato un documentario realizzato sul caso della figlia, temendo potesse ostacolare il lavoro degli investigatori.

VirgilioNotizie | 03-05-2019 12:09

genitori-maddie-mccann Fonte foto: ANSA
,,,,,,,