,,

Conselve, l'ospite è il pronipote di Mussolini: cena cancellata

I titolari di un ristorante di Conselve hanno cancellato una cena con ospite Caio Giulio Cesare Mussolini in cui si sarebbe dovuto parlare di fascismo

I titolari di un ristorante di Conselve, in provincia di Padova, hanno bloccato una cena con ospite d’onore Caio Giulio Cesare Mussolini (bisnipote del duce e candidato alle Europee per il partito di Giorgia Meloni). Stando alla pubblicità, in occasione dell’evento si sarebbe dovuto parlare di «dottrina del Fascismo».

Stando a quanto riportato dall'”Ansa”, i titolari del ristorante, che si sono dichiarati apolitici, non erano a conoscenza in un primo momento dei dettagli su come si sarebbe dovuta svolgere la serata, organizzata da un circolo di Fratelli d’Italia. Non appena conosciuti il contenuto del convegno e gli ospiti, i titolari hanno deciso di disdire la prenotazione «a loro danno»

Nelle intenzioni di chi ha organizzato l’evento con ospite d’onore Caio Giulio Cesare Mussolini, un posto a tavola, riporta l'”Ansa”, sarebbe stato riservato anche al leader del Veneto Fronte Skinheads. Durante la serata si sarebbe dovuta anche tenere la presentazione del saggio del 1932 intitolato “La dottrina del Fascismo”, scritto da Benito Mussolini e Giovanni Gentile e ristampato di recente. Nella cittadina del padovano erano già iniziate a girare le locandine pubblicitarie dell’evento.

VirgilioNotizie | 10-04-2019 13:10

,,,,,,,