,,

Caio Mussolini, il bisnipote del Duce si candida con FdI

Figlio del nipote di Benito Mussolini, Caio Giulio Cesare scende in campo per le elezioni europee insieme a Giorgia Meloni

Sarà il terzo Mussolini nella storia della Repubblica Italiana. Le altre sono le zie Alessandra Mussolini, parlamentare europea di recente uscita da Forza Italia, e sua sorella Rachele, consigliere comunale, eletta con la lista civica di Giorgia Meloni. Lui si chiama Caio Giulio Cesare Mussolini, ha 50 anni, e ha ufficializzato in un’intervista al Corriere della Sera la sua candidatura alle elezioni europee con Fratelli d’Italia.

Chi è Caio Giulio Cesare Mussolini

Nato in Argentina, ha raggiunto il grado di tenente di vascello in Marina per diventare poi un imprenditore nel settore navale e della difesa. Suo padre Guido Mussolini aveva militato prima in Fiamma Tricolore e poi in Forza Nuova, candidandosi senza successo alla carica di sindaco di Roma. “Spero di essere giudicato anche per il mio curriculum e non solo per il cognome”, aveva già dichiarato in un’intervista al Times. Sul giornale italiano, invece, dichiara di non essere fascista.

Un cognome difficile da portare

L’intervista al Corriere si apre con le motivazioni che hanno spinto Mussolini a buttarsi in politica: “Dopo tanti anni all’estero oggi vedo l’Italia in una situazione molto difficile dal punto di vista economico e sociale. Così ho deciso di impegnarmi, sperando che le mie competenze possano dare un contributo per risollevarci”. E ammette di aver avuto difficoltà da bambino perché il suo “non è un cognome facile da portare, ma io ho sempre cercato di andare avanti indipendentemente da quello che c’è scritto sulla carta d’identità”.

Le idee politiche di Mussolini

“Non sono fascista”, ha dichiarato candidamente al giornalista Claudio Bozza del quotidiano milanese. “Mio nonno diceva che i fascisti erano quelli che avevano combattuto in quel periodo. Io lascerei la storia agli storici. Io penso che continuare a rivangare il passato sia un errore. Dobbiamo pensare che il fascismo è morto con Mussolini. Io mi candiderò al Sud e questo territorio sarà la mia priorità”. Ma parla anche dello slogan Dio, Patria e Famiglia: “Fratelli d’Italia ha una storia di coerenza, portata avanti da Giorgia Meloni. Se c’è qualcuno che ora sta tentando di appropriarsi di questi valori è semmai la Lega”.

Le critiche al governo Lega – M5S

Il pronipote di Benito Mussolini non ha risparmiato critiche all’attuale governo, apostrofandolo come innaturale, vista la diversità dei due partiti al potere. “Servono alternative per l’Italia: è inutile offrire il reddito di cittadinanza se poi non si approvano misure per creare lavoro”. E in chiusura all’intervista sul Corriere c’è spazio pure per parlare delle sue più famose zie, Alessandra, che pochi giorni fa ha battibeccato su Twitter con l’attore Jim Carrey, e Rachele. “Abbiamo un buon rapporto, ma storie diverse…”.

VirgilioNotizie | 06-04-2019 19:42

caio-mussolini Fonte foto: Facebook
,,,,,,,