,,

Obbligo vaccinale per over 60 e super green pass a lavoro, le ipotesi oggi in Cdm: nuove misure in arrivo

Allo studio del Cdm nuove misure per fermare la variante Omicron con alcune novità emerse nelle ultime ore

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Vaccino anti-Covid obbligatorio per i soggetti fragili, come gli over 60, e super green pass per tutti i lavoratori: sono queste le misure principali sul tavolo del Cdm che verranno discusse nelle prossime ore. Il numero record di 170.844 contagi in 24 ore costringe il governo a intervenire con nuove restrizioni per fermare l’impennata dei casi di Covid-19 in Italia.

Il premier Mario Draghi ha convocato alle 15 a Palazzo Chigi, a quanto riporta l’Ansa, la cabina di regia del governo sul Covid, per decidere le nuove misure da adottare per frenare la crescita dei contagi. A seguire sarà convocato un Consiglio dei ministri.

Obbligo vaccinale per over 60 e super green pass a lavoro, le ipotesi oggi in Cdm: le nuove misure allo studio

Il Consiglio dei ministri viene preceduto, come di consueto, da una cabina di regia politica per fissare i provvedimenti da inserire in un eventuale decreto, diretto a contrastare la risalita esponenziale dei contagi da coronavirus nel Paese, sotto la spinta della marcia inesorabile della variante Omicron.

Il vertice è reso più che mai necessario dal dibattito ancora irrisolto tra i partiti di maggioranza sulle misure allo studio, su tutte l’ipotesi di estendere il super green pass a tutti i luoghi di lavoro.

Una possibilità che ha raccolto finora il no della Lega e che non convince il M5S, con diversi dubbi anche tra le file del Pd.

Il Partito democratico sarebbe invece deciso a insistere su una novità emersa nelle ultime ore: l‘obbligo vaccinale per i soggetti fragili, i più a rischio, come gli over 60. Soluzione sulla quale i leghisti non opporrebbero resistenza.

Sono 1,2 milioni gli italiani con più di 60 anni che non hanno ancora ricevuto il vaccino contro il Covid-19, costituendo la fascia d’età che più riempie gli ospedali e le terapie intensive, con conseguenze dirette anche sul cambio di colore delle regioni.

Obbligo vaccinale per over 60 e super green pass a lavoro, le ipotesi oggi in Cdm: scontro sullo smart working

Altro motivo di scontro nella maggioranza è rappresentato dal ritorno all’adozione dello smart working, sul quale però il ministro Renato Brunetta sembrerebbe irremovibile. Per il titolare del dicastero della Funzione pubblica le attuali regole consentirebbero già un uso flessibile delle attività da ufficio a casa, ma il M5s sarebbe propenso a un utilizzo più diffuso del lavoro da remoto.

Obbligo vaccinale per over 60 e super green pass a lavoro, le ipotesi oggi in Cdm: nuove misure in arrivoFonte foto: ANSA
Ministri al tavolo della cabina di regia

Obbligo vaccinale per over 60 e super green pass a lavoro, le ipotesi oggi in Cdm: il capitolo scuola

Sul tavolo del Consiglio dei ministri ci sarà inoltre il capitolo scuola, in vista del rientro a scuola degli studenti dopo le vacanze di Natale e alla luce di una maggiore circolazione del Sars-Cov-2 tra le fasce d’età più giovani.

Di fronte alle richieste di alcuni governatori, il governo ha confermato il calendario con le date del ritorno in classe e, dopo aver fatto il punto con il premier Mario Draghi e con i sindacati, il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ha ribadito la priorità delle lezioni in presenza e in sicurezza.

In questo senso sarebbe in programma una revisione delle regole della quarantena per gli alunni e sul limite di casi oltre il quale scatta la Dad, soprattutto per fasce di età che hanno una copertura vaccinale più elevata: la soglia è aumentata a due per le scuole primarie e secondarie di primo grado per gli studenti di età inferiore ai 12 anni e a tre per i maggiori di 12 anni, mentre le Regioni propongono la sospensione delle lezioni per tutta la classe con un solo positivo. 

,,,,,,,