,,

Muore in un incidente, risarcite moglie e amante: il caso

A Torino, la moglie e l'amante di un uomo morto in un incidente stradale riceveranno entrambe il risarcimento

Un operaio di 39 anni è morto lo scorso ottobre in un incidente stradale, a seguito del quale sono state risarcite sia la moglie che l’amante. La storia, riportata da La Stampa, ha fatto rapidamente il giro del web. Secondo quanto riporta il quotidiano, la relazione è emersa quando l’amante è stata convocata dai poliziotti per il riconoscimento della vittima; la moglie, che in quel momento era in viaggio, si è poi precipitata a Torino scoprendo così che il marito aveva un’amante.

Secondo quanto riportato da La Stampa, la fidanzata ha raccontato che l’operaio trascorreva “tre giorni con me, quattro con la famiglia”, e la aiutava a pagarsi l’affitto di un appartamento.

La sentenza ha stabilito che a ricevere il risarcimento saranno sia la moglie che l’amante, in virtù di una progettualità futura che la coppia avrebbe costruito.

L’avvocato della donna ha detto a La Stampa: “Nessuno avrebbe potuto negare la legittimazione ad agire a quella donna che si era qualifica come ‘fidanzata della vittima’. A lui, infatti, era legata da una aspettativa di vita comune, come lei stessa è riuscita a dimostrare. Qui c’era una reale intensità di affetti, c’era la convivenza. E c’era pure una progettualità verso il futuro”.

VirgilioNotizie | 14-05-2021 09:19

ambulanza-123rf Fonte foto: 123rf
,,,,,,,