,,

Guerra Ucraina, la foto della deputata col kalashnikov: "Se necessario, sono pronta a combattere"

Ha fatto il giro del mondo la foto della deputata ucraina accanto a un kalashnikov. Chi è Inna Sovsun

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Ha fatto il giro del mondo la foto di Inna Sovsun, deputata del Parlamento ucraino per il partito d’opposizione Holos (Voce), che sul suo profilo Twitter ha pubblicato un’immagine di se stessa accanto a un kalashnikov. Nel tweet, la deputata ha scritto: “Mio padre si sta iscrivendo a una squadra di difesa territoriale. Il mio ragazzo è nell’esercito. Sto lavorando il più duramente possibile per fornire informazioni al mondo su ciò che sta accadendo qui. Ma se necessario, sono pronta a combattere“.

Chi è Inna Sovsun, deputata ucraina armata di kalashnikov

Raggiunta dall’Adnkronos, la deputata ha spiegato che è un’insegnante universitaria, lavoro che svolge da 12 anni. “Non sono nota per usare le armi – ha aggiunto – non ho alcuna esperienza militare o altro, non avrei mai pensato di possedere un fucile e non sono mai stata addestrata ad usarlo”.

Tuttavia Sovsun si dice pronta a ricorrere al fucile qualora necessario, ma al momento il suo obiettivo è quello di “parlare al pubblico internazionale e spiegare alla comunità mondiale le atrocità che Putin sta compiendo qui in Ucraina”.

Inna Sovsun: “File davanti all’ufficio di reclutamento, ho visto lo spirito della nazione”

Come lei, anche altri rappresentanti del Parlamento hanno ricevuto delle armi, ha spiegato Sovsun. Così come i molti civili che si sono arruolati volontariamente per difendere il Paese dall’invasione russa.

“Molte di loro non sono addestrate e francamente l’unica volta in cui ho pianto negli ultimi quattro giorni è stato quando ho visto le file davanti all’ufficio di reclutamento dell’esercito. Lì ho visto lo spirito della nazione”, ha affermato la deputata.

Twitter ai tempi della guerra in Ucraina: foto e video virali per testimoniare il dramma

Twitter, specchio della società contemporanea, è un contenitore che raccoglie al suo interno tutto ciò che accade nel mondo. Anche in un momento tragico come quello che stiamo vivendo a causa della guerra in Ucraina, Twitter si fa veicolo di immagini e pensieri che descrivono la situazione.

Oltre alla foto della deputata, hanno fatto il giro del mondo anche alcuni video, tra cui quello di un automobilista ucraino che si è fermato a parlare con dei soldati russi rimasti fermi in mezzo alla strada, col carro armato senza benzina.

Guerra in Ucraina, profughi in fuga: arrivato a Trieste il primo bus con 50 ucraini a bordo Fonte foto: Twitter
Guerra in Ucraina, profughi in fuga: arrivato a Trieste il primo bus con 50 ucraini a bordo
,,,,,,,,