,,

Fumo in cabina, atterraggio di emergenza a Linate per l'aereo diretto a Bologna: cosa è successo

Il pilota di un aereo Cessna, partito da Zurigo e diretto a Bologna, è stato costretto all'atterraggio di emergenza a Linate a causa di fumo in cabina

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Paura ad alta quota. Un aereo Cessna, partito da Ginevra e diretto a Bologna, è stato costretto a un atterraggio di emergenza sulla pista dell’aeroporto milanese di Linate a causa della presenza di fumo in cabina. Il pilota, dopo aver segnalato il problema alla torre di controllo, ha fatto atterrare il velivolo intorno alle 9:40 di mercoledì 27 aprile. Cosa è successo.

Fumo in cabina, atterraggio di emergenza a Linate: quante persone c’erano a bordo

L’atterraggio dell’aereo è avvenuto senza grandi complicazioni.

A bordo del mezzo c’erano tre persone, mentre sul posto, oltre al personale della Sea (società che gestisce lo scalo di Linate), sono intervenuti anche i vigili del fuoco.

Cos’è un Cessna e quanto costa

Il Cessna è un aereo che ha mediamente una autonomia di circa 3 mila chilometri ed è molto usato per coprire distanze di medio raggio.

Perlopiù si tratta di un aereo per passeggeri, ma è adatto anche al trasporto di piccole spedizioni.

È più veloce di un aeromobile con turboelica, ma di solito è più costoso: un Cessna Citation Longitude, aereo privato che ospita al massimo 12 passeggeri, costa circa 26 milioni di dollari.

L’incidente a Malpensa a inizio aprile

A inizio aprile, invece, due aerei si erano urtati nell’aeroporto di Malpensa, mentre erano in fase di parcheggio.

Uno dei due velivoli, un Delta Airlines, era appena atterrato da New York; l’altro, invece, un A320 EasyJet, stava per decollare per Tel Aviv ma il volo ha subito un ritardo di tre ore.

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

fumo-cabina-cessna Fonte foto: ANSA

Il benessere della tua mente è importante

,,,,,,,,