,,

Due giovani della Corea del Nord condannati ai lavori forzati per aver guardato una serie TV sudcoreana

Due ragazzi nordcoreani sono stati condannati a 12 anni di lavori forzati per aver guardato una serie TV

Pubblicato il:

Dodici anni di lavori forzati. Questa la pena che due ragazzi della Corea del Nord di soli 16 anni stanno scontando dal 2022 per aver guardato una serie TV sudcoreana, proibite nel Paese. Il video della loro condanna è stato diffuso dalla BBC.

Il video della condanna dei due ragazzi

L’emittente pubblica inglese ‘BBC’ è venuta in possesso di un video che raffigura la condanna di due ragazzi di 16 anni in Corea del Nord. I due vengono dichiarati colpevoli di aver attinto a propaganda del nemico davanti a centinaia di loro coetanei, in quello che sembra uno stadio.

In realtà, a quanto riporta la stessa ‘BBC’, i due avevano semplicemente guardato una serie tv proveniente dalla Corea del Sud e contrabbandata oltre confine. Il video della condanna dei ragazzi è stato fornito dal South and Nord Development (SAND), un’organizzazione che collabora con i cittadini nordcoreani che riescono a fuggire dal Paese.

Corea nord serie TVFonte foto: 123RF
Il confine tra Corea del Nord e Corea del Sud

Secondo quanto trapelato, il video è utilizzato a sua volta dal regime come forma di propaganda, per mostrare ai giovani cosa succede a trasgredire le leggi sulla “propaganda occidentale”.

Le regole sulle serie TV in Corea del Nord

In Corea del Nord tutti i prodotti televisivi occidentali sono considerati propaganda contro il regime dittatoriale di Kim Jong Un, dittatore del Paese dal 2012, quando è succeduto al padre.

Lo stile di vita mostrato in questi prodotti di intrattenimento potrebbe mettere in dubbio la narrazione del regime, che dipinge la Corea del Nord come uno degli Stati più sviluppati al mondo e il resto del pianeta, in particolare l’occidente, come un luogo con condizioni di vita pessime.

Qualsiasi tipo di opposizione a questa narrazione è severamente punito, come accaduto per i due ragazzi che si vedono nel video, condannati a 12 anni di lavori forzati per aver visto una serie TV.

L’isolamento della Corea del Nord

La Corea del Nord è anche uno degli Stati più isolati del mondo. È molto complicato capire cosa succeda all’interno dei confini del Paese, rigidamente sorvegliati dall’esercito del regime.

La penisola di Corea è divisa in due stati da dopo la seconda guerra mondiale lungo il 38esimo parallelo. Nel 1950 la Corea del Nord invase il sud, sostenuta da URSS e Cina.

Le Nazioni Unite diedero mandato agli USA di guidare una coalizione di Paesi che fermasse l’invasione. Nel 1953, dopo movimenti anche molto accentuati del fronte, il conflitto fu bloccato e il confine tornò al punto di partenza. Non è mai stata però mai firmata una pace. L’armistizio raggiunto dalle grandi potenze non fu mai riconosciuto dalle due Coree.

kim Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,