,,

Guerra Ucraina-Russia, ultime news di oggi: avvelenata Marianna Budanova, moglie del capo degli 007 di Kiev

La guerra in Ucraina è al 643esimo giorno. Tutti gli aggiornamenti principali in diretta di martedì 28 novembre 2023

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Giorno 643 della guerra in Ucraina. Le forze ucraine hanno riconquistato il 50% dei territori occupati dall’inizio della guerra, mentre secondo Mosca le truppe russe hanno sconfitto due brigate ucraine vicino agli insediamenti di Kleshcheyevka e Kurdyumovka nella zona di Donetsk. Nonostante la forte tempesta di neve, che ha lasciato 1,9 milioni di persone senza elettricità, la Russia ha schierato la nave da guerra Admiral Makarov nel Mar Nero.

Il racconto della giornata

  1. Sondaggio: 75% dei russi sostiene la guerra in Ucraina

    La stragrande maggioranza dei russi continua a sostenere la guerra in modo forte o moderato (75%), mentre solo il 20% circa vi si oppone attivamente, secondo un rapporto del Carnegie Moscow Center – citato dall’Adnkronos – che si basa su informazioni dell’organizzazione elettorale indipendente russa Levada Center. Il sondaggio dimostra che le cifre sono rimaste notevolmente costanti durante tutta la guerra. Secondo il rapporto, “questi numeri rivelano che la società russa non è ancora pronta per un compromesso tangibile con l’Ucraina“. Allo stesso tempo, vi sono indicatori che illustrano che il livello di sostegno potrebbe essere debole. Sebbene il totale complessivo degli intervistati abbia sostenuto la guerra, il 45% ha affermato di sostenerla “fortemente”, rispetto al 42% che ha affermato di essere “generalmente” favorevole. In media, nel periodo agosto 2022-agosto 2023, circa il 50% degli intervistati ha dichiarato di essere favorevole ai colloqui di pace.

  2. tajani-borrell-cameron-nato
    Tajani: "Ucraina priorità della presidenza italiana del G7"

    L’Ucraina “sarà una delle priorità della presidenza italiana del G7 nel 2024”. Lo ha affermato il ministro degli Esteri Antonio Tajani a margine della ministeriale Nato a Bruxelles, durante una riunione dei Paesi dell’Alleanza membri del G7 (USA, Regno Unito, Canada, Francia, Germania e Italia), a cui ha preso parte anche l’Alto Rappresentante Ue, Josep Borrell. Il vicepremier e responsabile della Farnesina ha ribadito il “costante sostegno italiano all’Ucraina” e il sostegno del Governo alle pause umanitarie nella Striscia di Gaza, “auspicandone un’estensione”.

  3. Mattarella: "Solidarietà a Kiev non esclude ricerca della pace"

    “La piena e totale solidarietà a Zelensky e al popolo ucraino non esclude la ricerca di vie di dialogo e di pace. Una pace le cui condizioni devono essere ovviamente condivise innanzitutto dall’Ucraina”. Lo ha ribadito il presidente Sergio Mattarella nel suo colloquio odierno al Quirinale con il presidente ceco Petr Pavel, citato dall’Ansa.

  4. La Finlandia chiude il suo ultimo varco con la Russia

    Il premier della Finlandia, Petteri Orpo, ha annunciato che chiuderà il suo ultimo valico di frontiera con la Russia dopo un afflusso di migranti che Helsinki sostiene sia un attacco ibrido orchestrato da Mosca: la chiusura entrerà in vigore nella notte tra mercoledì 29 e giovedì 30 novembre e durerà fino a mercoledì 13 dicembre.

  5. Putin contro l'Occidente: "Ordine mondiale impossibile senza una Russia forte"

    L’obiettivo dell’Occidente è “smembrare e saccheggiare la Russia“. Lo ha detto il presidente Vladimir Putin parlando in videoconferenza al Consiglio mondiale del popolo russo. Lo riferisce l’agenzia Tass. Putin ha poi aggiunto che “senza una Russia sovrana e forte non è possibile un ordine mondiale duraturo e stabile”.

  6. Kiev boicotta la riunione Osce per la presenza di Lavrov

    L’Ucraina ha annunciato che non parteciperà alla riunione ministeriale dell’Osce per la presenza all’incontro della delegazione russa guidata dal ministro degli Esteri Serghei Lavrov. Lo riporta l’Ansa.

  7. Avvelenata la moglie del capo degli 007 di Kiev

    Marianna Budanova, la moglie del capo dell’intelligence militare ucraina Kyrylo Budanov, è stata avvelenata. Lo scrivono i media ucraini citando fonti del ministero della Difesa di Kiev, ripresi dall’Ansa. Alla donna, ricoverata in ospedale, è stato diagnosticato un avvelenamento da metallipesanti: non sarebbe in pericolo di vita.

  8. 10 morti per l'uragano in Ucraina

    È salito a 10 morti il bilancio delle vittime dell’uragano in Ucraina: lo riferisce il Ministero degli Interni in una nota sui social. I feriti sono 23, tra cui diversi bambini.

  9. Usa: secondo Stoltenberg gli ucraini hanno riconquistato il 50% dei territori occupati

    “Le forze ucraine hanno riconquistato il 50% dei territori occupati dall’inizio della guerra e continuano a infliggere sconfitte pesanti”, lo ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg in una intervista al Tg2. Da parte sua Mosca afferma che il gruppo tattico russo Sud ha sconfitto due brigate ucraine vicino agli insediamenti di Kleshcheyevka e Kurdyumovka nella zona di Donetsk. Il portavoce militare, citato da Tass, spiega che “in totale il nemico ha perso fino a 110 militari e mezzi da combattimento di fanteria“.

  10. Tempesta di neve: quasi 2 milioni di persone senza elettricità, almeno due morti

    Sono quasi 2 milioni, per la precisione 1,9 milioni le persone rimaste senza elettricità nel sud della Russia, in Crimea e nelle regioni ucraine occupate. La causa: una tempesta di neve. Il bilancio, ancora provvisorio, è di almeno due morti e 10 feriti. Nonostante la tempesta, Mosca ha schierato un’altra nave lanciamissili nel Mar Nero. La nave è in grado di trasportare fino a otto missili da crociera Kalibr e di attaccare obiettivi a terra.

  11. Zaporizhzhia: due missili ucraini hanno ucciso due divili filorussi

    Un membro dei servizi d’emergenza regionali, citato dall’agenzia Interfax, ha raccontato che due civili sono stati uccisi da missili ucraini e altri quattro sono rimasti feriti. Secondo la fonte, le vittime sarebbero due dipendenti di una compagnia del settore del gas. I missili, sei in tutto, sono esplosi vicino agli uffici amministrativi dell’azienda e hanno coinvolto tre case private, che sono state danneggiate, nelle vicinanze.

,,,,,,,,