,,

Guerra Ucraina Russia, le ultime notizie di oggi: missili russi su Dnipro colpiscono condominio, il bilancio

Le ultime notizie sulla guerra in Ucraina, minuto per minuto: tutti gli aggiornamenti in diretta del 15 gennaio 2023

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

La guerra in Ucraina è giunta al 326esimo giorno. Una pioggia di missili russi ha colpito tutta l’Ucraina, comprese le regioni di Kiev e Kharkiv. A Dnipro una bomba ha centrato un condominio, facendo strage di civili. Almeno 25 i morti, tra cui una ragazza di 15 anni anni. Decine i feriti. Intanto la Gran Bretagna è diventata il primo Paese occidentale ad offrire all’Ucraina i carri armati pesanti che Kiev chiedeva da tempo.

Il racconto della giornata

  1. Lituania, presidente Gitanas Nauseda: "Russia Stato terrorista"

    La Russia è “uno Stato terrorista”. Lo ha affermato sulla sua pagina Twitter il presidente lituano Gitanas Nauseda commentando quanto accaduto nella giornata di ieri a Dnipro. La Russia “porta distruzione, morte e sofferenza ovunque vada. Non perdoneremo né dimenticheremo mai atrocità, uccisioni e attacchi a edifici residenziali, come nella città di Dnipro. Arriverà il momento della resa dei conti. La Lituania è a fianco dell’Ucraina”, ha scritto il Presidente lituano. L’ex ministro della Difesa lettone, Artis Pabriks, ha affermato in un messaggio sul suo account Twiter che “l’organizzazione della sicurezza in Europa è impossibile prima che la Russia abbia rinunciato alla sua mentalità imperiale”. Secondo il Primo ministro estone Kaja Kallas, gli eventi di Dnipro sono la dimostrazione “della necessità di sostenere l’Ucraina con forniture di armamenti, compresi carri armati e sistemi di difesa aerea”.

  2. Zelensky ai russi: "Silenzio vile, da codardi"

    Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky condanna il “silenzio codardo” del popolo russo. Nel suo discorso serale, ha sottolineato che l’Ucraina ha ricevuto molti messaggi di solidarietà da tutto il mondo in seguito all’attacco sui civili di ieri. Passando al russo, ha detto di volersi rivolgere a quei russi “che anche ora non sono riusciti a pronunciare qualche parola di condanna per questo terrore… Il vostro vile silenzio, il vostro tentativo di aspettare che passi ciò che sta accadendo, finirà solo con il fatto che un giorno questi stessi terroristi verranno a prendervi”, ha detto Zelensky. Il leader ucraino ha ricordato che tra le vittime dell’attacco missilistico c’è una ragazza di 15 anni e che due bambini sono rimasti orfani. I soccorritori stanno ancora cercando 30 dispersi tra le macerie, ha aggiunto. Continuano i combattimenti nella regione orientale di Donetsk, dove le forze russe hanno rivendicato la cattura di Soledar, nonostante le smentite dell’Ucraina.

  3. Zelensky a Sanremo dopo l'intervista a Porta a Porta: l'annuncio di Vespa

    Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky sarà ospite a Sanremo. Lo ha dichiarato Bruno Vespa, dopo aver rivelato che il Capo di Stato gli aveva chiesto di collegarsi con il Festival durante un’intervista rilasciata per Porta a Porta, che andrà in onda martedì 17. Il giornalista ha chiamato Amadeus, che ha confermato che il presidente ucraino si collegherà in video con la kermesse a febbraio.

  4. Sale il bilancio dei morti per il raid a Dnipro: sms di aiuto da sotto le macerie

    È salito a 29 morti il bilancio delle vittime dell’attacco russo a un condominio nella città ucraina di Dnipro. Secondo il capo dell’amministrazione statale regionale di Dnepropetrovsk, Valentin Reznichenko, il razzo avrebbe provocato inoltre “73 feriti, 30 dei quali in ospedale, 12 gravemente”. Le ricerche dei 550 soccorritori proseguono da più di 24 ore, durante le quali da sotto le macerie sono arrivati diversi sms di aiuto da parte dei dispersi. “Nel pomeriggio, una donna di 27 anni è stata estratta dalle rovine. È in terapia intensiva con grave ipotermia. I medici stanno lottando per la sua vita. In totale, 39 residenti dell’edificio sono stati salvati dalle macerie. Il destino di più di 40 è sconosciuto”, ha aggiunto Reznichenko.

  5. Zelensky, 25 morti per attacco a condominio Dnipro

    Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha riferito che almeno 25 persone sono morte per l’attacco russo contro un condominio a Dnipro. “Al momento sono state soccorse 39 persone, tra cui 6 bambini. 25 persone sono morte, incluso un minorenne. 73 persone sono rimaste ferite, tra cui 13 bambini. 43 persone sono disperse”, ha scritto il leader ucraino su Telegram, aggiungendo che “72 appartamenti sono stati distrutti e piu’ di 230 sono stati danneggiati”. “Proseguono le operazioni di ricerca e soccorso e di smantellamento di elementi strutturali pericolosi. Tutto il giorno. Continuiamo a lottare per ogni vita”, ha affermato.

  6. Kiev, Russia uccide deliberatamente ucraini in massa

    La Russia “attacca deliberatamente i civili in tutta l’Ucraina” e “uccide deliberatamente in massa gli ucraini”. Lo scrive su Twitter Mykhailo Podolyak, consigliere dell’ufficio del presidente ucraino Volodymyr Zelensky. “Solo l’ultimo giorno: missili da crociera contro i condomini (Dnipro); artiglieria contro quartieri residenziali ogni giorno (Kherson); missili balistici (S-300/S-400) – Kharkiv, Kyiv”, si legge ancora nel tweet.

  7. Putin: operazioni in Ucraina seguono "dinamica positiva

    Le operazioni militari russe in Ucraina seguono una “dinamica positiva” e “tutto si svolge secondo i piani del Ministero della Difesa e dello stato maggiore”: lo ha dichiarato il presidente Vladimir Putin, in un’intervista rilasciata alla televisione di Stato russa. Putin ha citato in particolare la conquista – peraltro smentita dalle autorita’ ucraine – della localita’ di Soledar, oggetto di violenti combattimenti da settimane: “Spero che i nostri soldati possano esaltarci ancora piu’ di una volta con i loro successi militari”, ha concluso.

  8. Mosca, attacco missilistico ha raggiunto i suoi obiettivi

    “Il 14 gennaio 2023 e’ stato effettuato un attacco missilistico sul sistema di comando e controllo militare dell’Ucraina e sulle relative strutture energetiche. Tutte le strutture designate sono state colpite. Lo scopo dell’attacco e’ stato raggiunto”. Lo ha dichiarato il ministero della Difesa russo, citati da Ria Novosti, all’indomani dell’attacco missilistico lanciato ieri su tutta l’Ucraina. Oltre alle infrastrutture critiche e le reti elettriche, nei raid e’ stato colpito un condominio a Dnipro, provocando almeno 21 morti e decine di feriti, tra cui bambini.

  9. Kiev: ieri almeno 26 civili uccisi dagli attacchi russi sull'Ucraina

    Almeno 26 civili sono stati uccisi e 81 feriti negli attacchi russi sul territorio dell’Ucraina realizzati ieri. Lo ha riferito su Telegram il vice capo dell’ufficio del presidente dell’Ucraina, Kyrylo Tymoshenko, su Telegram, secondo quanto riportato da Ukrinform. Secondo i dati delle amministrazioni militari regionali riferiti da Tymoshenko, almeno 21 civili sono stati uccisi e 74 feriti nella regione di Dnipropetrovsk, cinque uccisi e quattro feriti nel Donetsk, un ferito nella regione di Sumy e due feriti nella regione di Kherson.

  10. Kiev, salgono a 454 i bambini uccisi dall'inizio della guerra
    Sono almeno 454 i bambini uccisi in Ucraina dal 24 febbraio, giorno di inizio dell’invasione russa del paese. Ad aggiornare il bilancio l’ufficio del procuratore generale ucraino su Facebook, riporta Ukrinform. I feriti sono oltre 894 e hanno riportato lesioni di vario grado. La maggior parte delle vittime è stata registrata nella regione del Donetsk (429), seguita da quelle di Kharkiv (269), Kiev (117), Kherson (83),  Mykolaiv (82), Zaporizhzhia (81), Chernihiv (68), Lugansk (66) ed infine l’oblast di Dnipropetrovsk (55).
  11. Guerra Ucraina Russia, le ultime notizie di oggi: missili russi su Dnipro colpiscono condominio, è strage
    Regno Unito fornirà elicotteri Apache a Kiev

    Oltre ai carri armati Challenger, il Regno Unito fornirà all’Ucraina anche diversi elicotteri Apache armati di missili nell’ambito del nuovo pacchetto di aiuti annunciato dal premier Rishi Sunak. Lo riferisce il Daily Mirror.

  12. Raid Dnipro, le vittime salgono a 19

    Cresce il bilancio del raid russo a Dnipro. Secondo l’ultimo aggiornamento ufficiale riportato da Unian, le vittime civili dei missili che hanno colpito il condominio sono salite a 20, tra cui un bambino. I feriti sono 73

  13. Guerra Ucraina Russia, le ultime notizie di oggi: missili russi su Dnipro colpiscono condominio, è strage
    Dnipro, si scava tra le macerie del condominio colpito dai russi

    A Dnipro si scava ancora tra le macerie del condominio colpito ieri da missili russi. Finora, hanno riferito le autorità locali, sono state estratte 38 persone dalle macerie dell’edificio. Le bombe russe hanno distrutto decine di appartamenti, lasciando quasi 200 persone senza casa.

,,,,,,,,