,,

Covid, la Puglia ha deciso di richiamare i medici in pensione

La Regione Puglia ha deciso di rivolgersi ai medici in pensione per sopperire alle carenze di organico nei vari ospedali

Aumentano i contagi, servono sempre più medici. Quindi il dipartimento Salute della Regione Puglia ha deciso di richiamare, su base volontaria, i dottori in pensione. Lunedì prossimo, 26 ottobre, sarà pubblicato un avviso per compilare una graduatoria da cui ogni Asl potrà attingere per far fronte all’emergenza coronavirus. Lo ha confermato all’Ansa il direttore del dipartimento, Vito Montanaro.

Covid, la Puglia richiama i medici in pensione ma non solo

Le aziende sanitarie pugliesi, inoltre, potranno anche far ricorso ai giovani medici non specializzati che, come già accaduto a marzo, potranno essere inseriti in affiancamento nei reparti ‘no Covid’.

L’Asl Bari ha già pubblicato un avviso per i giovani medici e dalla graduatoria potranno attingere anche le altre aziende sanitarie.

Covid, la situazione in Puglia: il problema non solo le terapie intensive secondo Lopalco

Ai microfoni di SkyTg24 ha parlato Pier Luigi Lopalco, epidemiologo assessore alla Sanità della Regione Puglia: “In questo momento le terapie intensive non sono un problema. Ora il problema è la reperibilità dei posti letto ordinari. L’altro problema è il tracciamento sul territorio, in Puglia ad esempio al momento stiamo reggendo ma se i numeri dovessero crescere il tracciamento dev’essere allentato perché non ci sono uomini”.

“Ora – ha aggiunto – è inutile parlare di cosa non ha funzionato: se non ci sono gli uomini non possiamo formarli in due mesi, ci vogliono dieci anni per formare uno specialista. In Italia sono anni e anni che siamo in carenza di personale”.

A livello nazionale, infine, la previsione di Lopalco è che se non si interverrà subito con delle “misure importanti, la direzione dei contagi sarà come quella in Francia”.

“In Francia – ha concluso – è successo prima perché si sono mossi con ritardo e perché la ripresa dopo la pausa estiva delle attività al chiuso, come scuole e uffici, è partita prima. Spero che già da adesso potremo osservare un rallentamento dei contagi in seguito alle prime misure prese”.

VIRGILIO NOTIZIE | 24-10-2020 16:46

covid-puglia-richiama-medici-pensione Fonte foto: Ansa
,,,,,,,