,,

Coronavirus, conduttore inglese contro l'Italia: risponde Burioni

A pronunciare la frase contro il nostro Paese è stata la star del programma tv inglese "Malattie imbarazzanti"

“Gli italiani stanno usando l’epidemia di coronavirus come scusa per fare una ‘lunga siesta’”. Ne è convinto il dottor Christian Jessen, protagonista della serie tv inglese “Malattie imbarazzanti”. Intervenuto in una trasmissione dell’emittente britannica Fubar Radio’s, come riporta Ansa, Jessen ha parlato così dell’emergenza coronavirus: “Potrebbe essere un pochino razzista da dire, dovete scusarmi, ma non vi sembra una scusa questa? – ha detto -. Gli italiani, per qualsiasi motivazione, sono pronti a spegnere tutto e a smettere di lavorare, così da concedersi una lunga siesta”. Il dottor Jessen ha poi concluso: “Penso veramente sia solo un brutto raffreddore e le persone sono molto più preoccupate di quanto dovrebbero”.

Coronavirus, polemica su Jessen: la replica di Burioni

Al medico inglese, ha replicato così dal suo profilo Facebook il virologo Roberto Burioni: “Non è il momento delle polemiche – ha scritto – ma quando un cretino insulta gravemente tutto un popolo che sta lottando per la propria vita, con oltre mille persone morte e altrettante in rianimazione, non si può tacere”.

“Non so se questo programma sia in qualche canale italiano – ha aggiunto -: se così fosse dobbiamo pretendere che sia sospeso immediatamente. Infine, ricordiamoci che ci sono cose peggiori che prendere il coronavirus, tipo nascere con un cervello simile a quello di questo idiota. E in questo specifico caso “idiota” non è un insulto, ma una diagnosi gratuita. Vergogna!”

Coronavirus, frase anti-italiana del conduttore inglese: la reazione di Di Maio

“È un piccolo uomo, lasciamolo alle sue farneticazioni e guardiamo avanti…”, ha scritto su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in merito alle affermazioni del conduttore britannico Christian Jessen. “Non lo commento nemmeno, non ci servono nemmeno le scuse”, ha aggiunto.

“Qualcuno – ha scritto ancora Di Maio – ha confuso il coronavirus per uno show. E personalmente provo imbarazzo per queste persone. Dopo l’insulto alla pizza italiana, ora arriva l’ultimo dei conduttori televisivi, tale Christian Jessen, inglese, già noto per i suoi programmi di grande approfondimento culturale come ‘Malattie imbarazzanti’…”.

VirgilioNotizie | 13-03-2020 19:53

Coronavirus: da Roma a Milano, le città italiane sono deserte Fonte foto: Ansa
Coronavirus: da Roma a Milano, le città italiane sono deserte
,,,,,,,