,,

Chiesto il processo per Bellomo: imponeva minigonne e tacco 12

Bellomo è accusato di calunnia e minaccia ai danni del premier Conte

La Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex giudice del Consiglio di Stato Francesco Bellomo, accusato di maltrattamenti ed estorsione su 4 borsiste della sua scuola di preparazione al concorso in magistratura. Lo riferisce l’Ansa.

Bellomo è accusato di calunnia e minaccia sia ai danni del premier Conte sia di Concetta Plantamura, rispettivamente ex presidente ed ex componente della commissione disciplinare chiamata a pronunciarsi su Bellomo nel 2017.

Come riferisce Ansa, dalle indagini emerge che Bellomo è accusato di maltrattamenti su tre ex borsiste e una ricercatrice della sua Scuola di Formazione per la preparazione al concorso in magistratura, ed estorsione ad un’altra ex corsista per averla costretta a lasciare il lavoro in una tv locale.

Stando alle indagini della Procura di Bari, coordinate procuratore aggiunto Roberto Rossi e la pm Iolanda Daniela Chimienti, tra il 2011 e il 2018, Bellomo avrebbe adescato corsiste proponendo loro borse di studio a patto della sottoscrizione di un contratto che disciplinava “doveri” e “dress code” imponendo, tra le altre cose, minigonna e tacco 12, obbligo di rispondere al telefono entro il terzo squillo e punizioni in caso di violazione del codice di comportamento. Per queste vicende l’indagato è stato interdetto dall’attività di insegnamento dopo aver trascorso, dal 9 al 29 luglio, 20 giorni agli arresti domiciliari.

VIRGILIO NOTIZIE | 17-01-2020 14:29

Francesco Bellomo: chi è il magistrato accusato di molestie Fonte foto: ANSA
Francesco Bellomo: chi è il magistrato accusato di molestie
,,,,,,,