,,

Zelensky al Parlamento italiano, a che ora e dove seguirlo in diretta. Granato replica alle polemiche

Il presidente ucraino Zelensky interviene al Parlamento italiano con un appello. Segue poi un discorso del premier Draghi

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

È in programma per oggi l’intervento del presidente ucraino Volodymyr Zelensky al Parlamento italiano, così come è accaduto con quello di altri Paesi come Germania e Stati Uniti. Il collegamento è previsto in mattinata, e sarà trasmesso su tutti i canali della Camera dedicati.

Zelensky al Parlamento italiano, l’appello al nostro Paese

Zelensky, trascinato nel conflitto con la Russia dopo l’invasione dell’Ucraina, molto probabilmente descriverà la situazione attuale del conflitto, concludendo con un appello e la richiesta di maggiori aiuti nella guerra. Naturalmente, il presidente ucraino non sarà fisicamente presente a Montecitorio, ma terrà il suo discorso in collegamento dal suo Paese.

Dopo l’intervento di Zelensky, seguirà un discorso del premier italiano Mario Draghi, dopo che ieri si è tenuto un vertice insieme agli alleati della Nato per fare un punto sulla guerra.

Zelensky al Parlamento italiano, a che ora c’è il discorso e dove seguirlo in diretta

L’evento, come anticipato, si potrà seguire in diretta dai canali web della Camera, e anche dalla nostra pagina dedicata alle dirette dall’Aula. L’intervento è previsto alle ore 11 italiane, e sarà introdotto dai presidenti di Camera e Senato, Roberto Fico ed Elisabetta Casellati.

La diretta video dalla Camera dei deputati

Zelensky al Parlamento italiano, le polemiche dei parlamentari

A far rumore, nella giornata di ieri, è stato l’annuncio da parte di alcuni parlamentari di non presenziare all’evento. Il gruppo parlamentare “L’alternativa c’è”, nato da una costola del Movimento 5 Stelle, ha espresso le proprie posizioni di diniego nei confronti dell’intervento di Zelensky.

“Essere solidali” con l’Ucraina, hanno detto i parlamentari ex grillini, “non significa dover assecondare una propaganda mirata ad alzare il tiro su richieste incessanti di interventi bellici come la no fly zone o l’invio di truppe che comporterebbero per l’Italia e l’Europa l’ingresso ufficiale in un conflitto mondiale”.

Zelensky al Parlamento italiano, Granato querela La Repubblica

Ma a scatenare polemiche ancor più feroci sono state le parole della senatrice Bianca Laura Granato, del Misto, che ha invocato la par condicio per il presidente Vladimir Putin. Alle notizie diffuse dai giornali sulle sue presunte posizioni filorusse, la senatrice ha risposto con un comunicato ufficiale in cui ha dichiarato di aver sporto denuncia per diffamazione nei confronti de La Repubblica.

“Io non sono coinvolta nella campagna di disinformazione russa ad alcun titolo – ha messo in guardia la senatrice – non sono in contatto con esponenti della federazione russa, quindi non posso propagandare notizie carpite da fonti privilegiate”.

granatoFonte foto: ANSA
La senatrice Bianca Laura Granato, già nota per le sue posizioni contro il Green pass e la campagna vaccinale

La nota di Granato prosegue così: “Rispetto al messaggio del presidente ucraino a Camere unificate continuo a dire che è altrettanto necessario ascoltare il presidente russo Putin. Io sono contraria a questa guerra, come la maggioranza degli italiani. Il governo italiano e la stampa mainstream con queste prese di posizione, anziché favorire il processo diplomatico che potrebbe portare alla pace, alimentano l’escalation verso un sempre più probabile conflitto mondiale, cercando di farlo passare come ineluttabile”.

zelensky Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,