,,

Retegui colpito alla testa da uno snack in Salernitana-Genoa: un compagno lo mangia, in campo anche una pietra

Durante Salernitana-Genoa, Mateo Retegui è stato colpito da un snack lanciato dai tifosi avversari. Anche una pietra è stata raccolta dall'arbitro

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Altro brutto episodio su un campo di calcio dopo quello di razzismo subito dal portiere del Milan, Mike Maignan. Durante l’incontro di Serie A Salernitana-GenoaMateo Retegui – attaccante della squadra ligure e della nazionale italiana – è stato colpito da un snack lanciato dai tifosi avversari. Nella stessa partita, in seguito, l’arbitro Orsato ha raccolto dal campo anche una pietra.

Mateo Retegui colpito da uno snack

L’episodio è avvenuto subito dopo il goal dell’1-1 realizzato al 13′ dallo stesso Retegui (Genoa), in risposta al vantaggio  firmato in apertura da Agustín Martegani (Salernitana).

Il bomber italo-argentino è stato colpito alla testa dalla merendina confezionata e, a causa della botta, si è accasciato a terra.

snack-mateo-retegui-kevin-strootman-genoa-salernitanaFonte foto: ANSA
Mateo Retegui in azione durante la partita di Serie A Genoa-Torino dello scorso 10 gennaio

Poco dopo, il calciatore si è rialzato correndo verso il centrocampo e facendo segno alla propria panchina di stare bene.

Nel frattempo, il suo compagno Kevin Strootman ha raccolto lo snack e, in risposta al brutto gesto, l’ha mangiato.

Lanciato in campo anche un sasso

Lo snack che ha colpito Retegui non è l’unico oggetto piovuto dagli spalti dell’Arechi durante il match Salernitana-Genoa.

Le telecamere di Dazn hanno infatti inquadrato l’arbitro della partita, Daniele Orsato, mentre raccoglieva una pietra triangolare dal terreno di gioco, per poi consegnarla al quarto uomo.

Le critiche sui social

I due episodi hanno immediatamente scatenato accese discussioni sui social e sono state mosse diverse critiche all’arbitro Orsato per non aver sospeso il match.

“Oltre alla violenza verbale c’è la violenza fisica da condannare ed estirpare: Orsato doveva sospendere la partita”, ha scritto un utente su X.

“L’arbitro doveva fermare il gioco”, riporta un altro intervento. “Squalifica immediata del campo della Salernitana, tolleranza zero con certi comportamenti“, il commento di un tifoso genoano.

mateo-retegui-snack-kevin-strootman-genoa-salernitana Fonte foto: ANSA/X
,,,,,,,,