,,

San Benedetto, turista 16enne pestato dal branco: la denuncia e l'ennesimo episodio di violenza in paese

Si tratta dell'ennesimo caso che scuote il paese: solo pochi giorni fa era stato denunciato uno stupro da una giovane

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

San Benedetto del Tronto, in provincia di Ascoli, è ancora una volta coinvolta in un caso di cronaca che scuote il paese. Un giovane di 16 anni ha infatti denunciato di essere stato picchiato in spiaggia da un gruppo di ragazzi sabato 2 luglio 2022, poco dopo le 21.30.

Pestato in spiaggia, la denuncia

A denunciare il pestaggio è stato un 16enne bolognese, che si trovava a San Benedetto in vacanza con la famiglia. Il giovane ha raccontato di essere stato accerchiato da un gruppo di sconosciuti e picchiato brutalmente.

“Questa città non è più sicura. Sono tanti anni che veniamo in vacanza a San Benedetto, ma non ci metteremo più piede” ha detto la nonna della giovane vittima. L’anziana è stata tra i primi a soccorrere il nipote e lo ha accompagnato in ospedale in ambulanza, dove è stato trattenuto in codice arancione.

Pestaggio in spiaggia, cos’è successo

Secondo quando trapela, il 16enne bolognese, nato a Porretta Terme, si trovava sulla spiaggia quando è stato accerchiato e picchiato selvaggiamente da un gruppo di ragazzi che poi si sono dati alla fuga. Il minorenne ha ricevuto colpi in varie parti del corpo, ma in modo particolare alla testa.

Il giovane ha chiamato i familiari che hanno chiesto l’intervento del 118. Sul posto è arrivato un equipaggio della Potes che ha trasportato in ragazzo al Pronto soccorso in codice arancione.

Pochi giorni fa uno stupro

Come detto si tratta dell’ennesimo caso di cronaca che vede coinvolta San Benedetto, in quanto solo qualche giorno fa era stato denunciato uno stupro. La vittima, una ragazza poco più che maggiorenne, sarebbe stata violentata nella zona della Pineta dei Funai.

“In meno di una settimana – scrive Luigi Cava, di Fratelli d’Italia – la città di San Benedetto è stata al centro delle cronache per fatti criminosi che testimoniano un evidente fallimento di una seria politica mirata a garantire sicurezza e controllo del territorio”.

Il politico poi piazza l’affondo: “Il rischio reale è che l’immagine di una città a forte vocazione turistica come San Benedetto possa essere messo a repentaglio se chi ha il dovere di amministrare continua a concentrare le proprie attenzioni su dispute interne”.

polizia Fonte foto: ANSA
,,,,,,,