,,

Rimpasto Lombardia: doppio ruolo per Letizia Moratti, cosa cambia

È Letizia Moratti la nuova titolare dell'assessorato del Welfare al posto di Giulio Gallera. All'ex sindaca di Milano va anche un'altra carica

Il leader leghista Matteo Salvini ha annunciato in tv che “la squadra è chiusa”. Poco dopo “l’allenatore” Attilio Fontana ha dato la notizia del rimpasto, spiegando quali assessori della giunta lombarda sono rimasti in carica e il nuovo importante ingresso di Letizia Moratti. Dopo le tante critiche al precedente assessore al Welfare Giulio Gallera, l’ex sindaca di Milano ed ex ministra dell’Istruzione ha accettato di sostituirlo. Si è conclusa così la dura giornata del Pirellone, dove dopo accesi scontri è stata ridefinita la dirigenza della Regione Lombardia. Ne dà notizia l’Ansa.

“A differenza di quello che succede a Roma, dove vanno avanti da un mese, qui non si parla di nomi e cognomi ma di progetti e di rilancio. Il 2021 per i lombardi sarà un anno di ripartenza”, ha dichiarato Matteo Salvini prima di lasciare la parola al governatore Fontana, sottolineando la priorità data a “la salute e il rilancio economico” nella regione più colpita dalla pandemia.

Rimpasto Lombardia, Fontana su Gallera: “Era stanco”

Giulio Gallera non avrà alcun incarico nella nuova giunta della Lombardia. Ad annunciarlo è stato il governatore, Attilio Fontana: “Gallera ha svolto un lavoro molto pesante, era particolarmente stanco e quindi ha condiviso l’avvicendamento”, ha detto nel corso di una conferenza stampa ripresa dall’Ansa.

Moratti vicepresidente e assessore al Welfare al posto di Gallera

Alla sanità lombarda “serve un manager, e una persona che ha fatto bene il sindaco e il ministro è una garanzia”, ha detto ancora Salvini rivelando l’ingresso in giunta di Letizia Moratti.

Letizia Moratti avrà un doppio ruolo all’interno della nuova squadra lombarda: quello di assessore al Welfare e quello di vicepresidente della Regione. Niente nuovi ruoli per Giulio Gallera, che si è visto rifiutare la richiesta di una nuova delega e ha rifiutato di retrocedere al ruolo di sottosegretario. L’ormai ex assessore aveva dichiarato all’Ansa che l’ex sindaca meneghina è “un’ottima persona e sarà lei a essere scelta andrà benissimo”.

Rimpasto Lombardia: la nuova giunta di Attilio Fontana

Sono tre i nuovi assessori della giunta regionale lombarda, dopo l’esclusione di Giulio Gallera, Silvia Piani e Martina Cambiaghi: oltre a Letizia Moratti, che avrà la delega al Welfare e sarà vice presidente, entrano Guido Guidesi allo Sviluppo economico e Alessandra Locatelli, che avrà la delega a Famiglia, solidarietà sociale, disabilità e pari opportunità, entrambi in quota Lega.

Stefano Bolognini, che è anche commissario cittadino della Lega a Milano, ha un nuovo assessorato allo Sviluppo della Città metropolitana, giovani e comunicazione, mentre ad Alessandro Mattinzoli è andata la delega a Casa e housing sociale.

Gli altri assessori rimangono al loro posto anche se Fabrizio Sala lascia la vicepresidenza mantenendo le deleghe a Università, istruzione, ricerca, innovazione e semplificazione.

Stefano Bruno Galli resta all’Autonomia e Cultura, Fabio Rolfi all’Agricoltura, così come Raffaele Cattaneo è stato confermato all’Ambiente e clima e Davide Caparini a Bilancio e Finanza, Massimo Sertori agli enti locali, Claudia Maria Terzi a Infrastrutture e Trasporti, Melania Rizzoli alla Formazione e Lavoro, Lara Magoni a Turismo, marketing territoriale e moda, Riccardo De Corato alla Sicurezza, Pietro Foroni a Territorio e protezione civile.

Sono quattro i sottosegretari: Fabrizio Turba, Antonio Rossi, Alan Rizzi e Marco Alparone.

VirgilioNotizie | 08-01-2021 09:00

Chi è Letizia Moratti, nuovo assessore al Welfare in Lombardia Fonte foto: ANSA
Chi è Letizia Moratti, nuovo assessore al Welfare in Lombardia
,,,,,,,