,,

Mottarone, volevano un "souvenir" della strage: denunciati due giovani

Sciacallaggio sul luogo della strage del Mottarone: denunciati due fratelli ventenni

Sciacalli in azione al Mottarone: due fratelli ventenni sono stati sorpresi e denunciati dai carabinieri nell’area dove giace la cabina della funivia precipitata il 23 maggio scorso, in cui sono morte 14 persone. I due avrebbero voluto portare via un macabro “souvenir” della funivia.

L’episodio, riportato da La Stampa, è avvenuto nel pomeriggio di domenica 12 settembre. Due fratelli di 19 e 21 anni di Arona (Novara) hanno raggiunto Stresa con le rispettive fidanzate e sono poi saliti sulla montagna.

I due giovani hanno quindi superato le barriere che delimitano l’area sottoposta a sequestro del pendio dove è precipitata la cabina della funivia del Mottarone, ignorando anche gli avvisi sonori che avvertono del divieto di avvicinarsi.

I due sono stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza piazzate nel bosco, che sono collegate in tempo reale con la centrale operativa dei carabinieri di Verbania.

Nel giro di pochi minuti quindi i militari sono intervenuti sul posto sorprendendo i giovani nei pressi della carcassa della cabina. Ai carabinieri avrebbero ammesso la volontà di portare via un pezzo della cabina, macabro ricordo della strage.

I due sono stati accompagnati in caserma e denunciati per violazione di sigilli e tentativo di rimozione di cose sottoposte a sequestro.

VirgilioNotizie | 13-09-2021 19:22

Incidenti in funivia, dal Cermis al Mottarone: i più gravi Fonte foto: ANSA
Incidenti in funivia, dal Cermis al Mottarone: i più gravi
,,,,,,,