,,

Ladispoli, 17enne accoltellata con i genitori: ipotesi lite familiare, tutti trasportati d'urgenza in ospedale

Sangue a Ladispoli, dove un'intera famiglia è stata trovata in fin di vita con ferite di arma da taglio: la pista è quella della lite familiare

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Una lite familiare finita nel sangue. È questa la pista principale che gli inquirenti stanno battendo per spiegarsi la dinamica degli eventi che ha portato un’intera famiglia in ospedale. In una casa di Ladispoli, vicino Roma, un uomo di 49 anni e la compagna di 48 sono stati trovati feriti e in fin di vita, sanguinanti, insieme alla figlia 17enne. Sarebbero stati tutti colpiti da un’arma da taglio: privi di sensi, sono stati trasportati d’urgenza in ospedale dal 118.

Ladispoli, intera famiglia accoltellata: gravissimi i genitori

La dinamica è ancora poco chiara. A Ladispoli, intorno alle 8, una pattuglia dei carabinieri è entrata in una delle case sul litorale romano: i militari sono stati allertati da un vicino della famiglia.

Varcato l’ingresso, le forze dell’ordine, insieme al personale del 118 e i vigili del fuoco, hanno trovato tre persone svenute: un uomo di 49 anni, la compagna di 48 e la figlia di 17.

Tutti e tre, trasportati d’urgenza in ospedale, sarebbero stati colpiti da un coltello o un’arma da taglio.

Ladispoli, ipotesi lite familiare: l’uomo avrebbe colpito moglie e figlia

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri di Civitavecchia, l’uomo avrebbe accoltellato prima la moglie, in bagno, colpendola più volte al ventre e alle braccia.

Poi si sarebbe scagliata sulla figlia, che avrebbe cercato di soccorrere la madre, sferrandole un pugno all’addome.

Si sarebbe poi accoltellato da solo, cercando di suicidarsi o di inscenare una aggressione.

Notizia in aggiornamento…

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,